Coronavirus, misure cautelative ai PuntoAcque

PISA – In tema di precauzioni da adottare in coerenza con i recenti provvedimenti ministeriali e con le linee guida dell’Istituto Superiore di Sanità, per limitare la diffusione del virus Covid-19, Acque SpA informa che presso i propri uffici al pubblico – i PuntoAcque – sono state prese numerose misure cautelative, allo scopo di tutelare la salute dei cittadini e del personale.

Ai PuntoAcque, dunque, si può accedere come sempre, secondo l’orario consueto.

Ciò nonostante, allo scopo di contribuire alla campagna di contenimento del contagio, in questa fase emergenziale che interessa l’intero Paese, Acque inviata gli utenti a valutare la possibilità di accedere ai servizi commerciali tramite il call center e i canali digitali.

In entrambi i casi, da tempo, è infatti possibile svolgere pressoché tutte le pratiche per le quali solitamente si ritiene necessario recarsi presso gli uffici al pubblico.

  • Chiamando l’800 982 982 (gratuito da telefono fisso), oppure lo 050 843 843 (da mobile, costo dipendente dal gestore telefonico) gli operatori del call center potranno predisporre qualsiasi pratica e dare seguito alle richieste degli utenti.
  • Con MyAcque (sia nella versione web che app) si accede a un vero e proprio sportello online: si può pagare la bolletta, effettuare una voltura, verificare l’andamento dei consumi, inviare l’autolettura, controllare lo stato dei pagamenti o delle pratiche in corso, 24 ore su 24.

Per quanto riguarda invece la segnalazione di eventuali guasti o disservizi, è regolarmente in funzione il numero verde gratuito 800 983 389, attivo 24 ore su 24.​

By