Covid-19, 18 nuovi casi registrarti nel pisano

PISA – Nell’Azienda USL Toscana Nord Ovest i casi positivi di sabato 22 maggio, sono 64.

APUANE:  11 nuovi casi positivi

Carrara 5, Massa 6;

Vaccinazioni complessivamente effettuate: 51.523 prime dosi e 25.318 seconde dosi.

La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 36,2%. Queste le fasce d’età con la percentuale più alta:

over 80 –  87,7%;

da 70 a 79 anni  – 79,4%;

da 60 a 69 anni –  46,4%.

LUNIGIANA:  0 nuovi casi positivi

Vaccinazioni complessivamente effettuate: 14.264 prime dosi e 10.583 seconde dosi.

La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 36,8%. Queste le fasce d’età con la percentuale più alta:

over 80 –  89,5%;

da 70 a 79 anni  – 72,8%;

da 60 a 69 anni –  40%.

PIANA DI LUCCA:  13 nuovi casi positivi

Altopascio 1, Capannori 2, Lucca 10;

Vaccinazioni complessivamente effettuate: 45.203 prime dosi e 27.316 seconde dosi.

La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 33,7%. Queste le fasce d’età con la percentuale più alta:

over 80 –  88,5%;

da 70 a 79 anni  – 78,2%;

da 60 a 69 anni –  39,3%.

VALLE DEL SERCHIO: 1 nuovo caso positivo

Borgo a Mozzano 1;

Vaccinazioni complessivamente effettuate: 13.282 prime dosi e 8.820 seconde dosi.

La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 36,1%. Queste le fasce d’età con la percentuale più alta:

over 80 –  89,2%;

da 70 a 79 anni  –  76,9%;

da 60 a 69 anni –  39,4%.

PISA:  18 nuovi casi positivi

Calci 2, Cascina 2, Pisa 10, San Guliano Terme 1, Vecchiano 3;

Vaccinazioni complessivamente effettuate: 42.820 prime dosi e 26.080 seconde dosi.

La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 40,6%. Queste le fasce d’età con la percentuale più alta:

over 80 –  90,7%;

da 70 a 79 anni  –  81,5%;

da 60 a 69 anni –  48%.

ALTA VAL DI CECINA VAL D’ERA:  2 nuovi casi positivi

Santa Maria a Monte 1, Volterra 1;

Vaccinazioni complessivamente effettuate: 41.570 dosi e 22.349 seconde dosi.

La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 34,9%. Queste le fasce d’età con la percentuale più alta:

over 80 –  91,7%;

da 70 a 79 anni  – 79,9%;

da 60 a 69 anni –  43,1%.

LIVORNO: 0 nuovi casi positivi

Vaccinazioni complessivamente effettuate: 57.277 prime dosi e 30.438 seconde dosi.

La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 35,2%. Queste le fasce d’età con la percentuale più alta:

over 80  –  87%;

da 70 a 79 anni  – 75,6%;

da 60 a 69 anni –  42,5%.

VALLI ETRUSCHE: 10 nuovi casi positivi

Castagneto Carducci 1, Cecina 4, Montescudaio 1, Rosignano Marittimo 4;

Vaccinazioni complessivamente effettuate: 32.994 prime dosi e 22.297 seconde dosi.

La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 33,8%. Queste le fasce d’età con la percentuale più alta:

over 80 –  88,9%;

da 70 a 79 anni  – 70,4%;

da 60 a 69 anni –  37,3%.

ELBA: 3 nuovi casi positivi

Portoferraio 3;

Vaccinazioni complessivamente effettuate: 12.355 prime dosi e 7.032 seconde dosi.

La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 44,2%. Queste le fasce d’età con la percentuale più alta:

over 80 –  84,7%;

da 70 a 79 anni  – 78,3%;

da 60 a 69 anni –  66,3%.

VERSILIA: 10 nuovi casi positivi

Camaiore 2, Forte dei Marmi 1, Pietrasanta 2, Seravezza 1, Viareggio 2;

Vaccinazioni complessivamente effettuate: 49.242 prime dosi e 26.715 seconde dosi.

La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 36%. Queste le fasce d’età con la percentuale più alta:

over 80 –  90,5%;

da 70 a 79 anni  – 79,9%;

da 60 a 69 anni –  43,1%.

I guariti su tutto il territorio aziendale sono 72.078 (+206 rispetto a ieri).

Si sono registrati 3 decessi di persone residenti nel territorio aziendale: donna di 80 anni dell’ambito territoriale di Massa Carrara; uomo di 85 anni dell’ambito di Pisa; uomo di 82 anni del’ambito della Versilia.  Si ribadisce che spetterà all’Istituto superiore di sanità attribuire in maniera definitiva al Coronavirus questa come le altre morti “con Covid”: si tratta infatti, spesso, di persone che avevano già patologie concomitanti.

Per quanto riguarda i ricoveri per “Covid-19”, negli ospedali dell’Azienda USL Toscana nord ovest sono in totale 156 (ieri erano 167), di cui  27 (ieri erano 29) in Terapia intensiva.

All’ospedale di Livorno 34 i ricoverati, di cui 8 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Lucca 28 i ricoverati, di cui 6 in Terapia intensiva.

All’ospedale Apuane 32 ricoverati, di cui 4 in Terapia intensiva.

All’ospedale Versilia 36 ricoverati, di cui 6 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Pontedera 14 ricoverati, di cui 1 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Cecina 12 i ricoverati, di cui 2 in Terapia intensiva.

Dal monitoraggio giornaliero, infine, su tutto il territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest, sono 7.478 (232 rispetto ieri) le persone in quarantena perché hanno avuto contatti con persone contagiate.

By