Covid-19 e traffico, Dringoli: “Ci aspettano mesi difficili”

PISA – “I prossimi mesi, anche sotto l’aspetto del traffico cittadino, saranno molto difficili per la nostra città. E soprattutto quando riapriranno le scuole. Il trasporto pubblico sarà ridotto di un terzo o addirittura di un quarto in conseguenza del distanziamento sociale e questo comporterà a sua volta un aumento del traffico delle auto private e, quindi, dell’inquinamento che purtroppo oggi sappiamo essere anche  un fattore importante per la diffusione del virus”. Così, l’assessore comunale alla mobilità, Massimo Dringoli, nel suo intervento alla riunione, richiesta dal consigliere comunale Francesco Auletta (Diritti in Comune) sulle conseguenze della pandemia sul traffico, della Commissione Urbanistica del Comune di Pisa.

Lavoreremo quindi – ha poi aggiunto l’assessore Dringoli – per aumentare la frequenza dei bus e per  favorire l’uso delle bici grazie ad incentivi e sconti. Lavoreremo, inoltre, perché le tratte ferroviarie San Giuliano Terme–Pisa e Pontedera-Pisa, possano avere più fermate. Sarà anche necessario aumentare l’efficienza e il numero delle centraline di monitoraggio dell’inquinamento, realizzare più parcheggi e lavoreremo anche perché la tangenziale Nord-Est perché possa essere realizzata il primo possibile, così come del resto i ponti ciclopedonali Riglione-Ospedale e quello della Cella-San Michele delle Piaggie. Restano poi confermate le ordinanze sull’apertura della ZTl, e quelle relative alla riduzione delle tariffe per la sosta”.   

Nei prossimi mesi – ha poi aggiunto Alessandro Fiorindi, direttore di Pisamo – su indicazione dell’Amministrazione Comunale realizzeremo altre 13 stazioni per il bike sharing e quindi, in totale, arriveremo a 37 postazioni per il bike sharing  oltre a prevedere un noleggio bici che consenta di lasciarla dove si vuole. E presto – ha concluso Fiorindi – faremo anche un bando per il noleggio dei monopattini elettrici”.

Al termine del dibattito che ne è seguito sono intervenuti, oltre allo stesso consigliere Francesco Auletta (Diritti in Comune) – che ha presentato un ordine del giorno poi respinto –  anche i consiglieri comunali Alberto Conversano (Lega), Emanuela Dini (Lega), Marco Biondi (Pd), Matteo Trapani (Pd) e Alessandro Tolaini. Il Presidente di questa Commissione consiliare è il consigliere Maurizio Nerini (Nap-Fdi).

By