Covid-19. Oltre 24 milioni ai Comuni toscani

PISA – In arrivo oltre 24 milioni di euro  per i Comuni della Toscana”,  lo annuncia la presidente della Commissione Attività Produttive della Camera, Martina Nardi.

La Conferenza Stato-Città – spiega la deputata Pd – ha sbloccato risorse aggiuntive per i Comuni che sono stati colpiti più di altri dall’emergenza Covid. Si tratta in totale  di circa 400 milioni stanziati per coprire le spese aggiuntive sostenute dagli enti locali sia nei trasporti sia nell’assistenza sociale”.

Queste risorse – puntualizza la presidente Nardi – sono frutto della doppia coppia di parametri decisi per calcolare la cifra destinata ad ogni amministrazione. Nello specifico: 250 milioni per il fabbisogno nella spesa sociale e 150 per quello del trasporto scolastico”. “La Conferenza Stato-Città – conclude Nardi –  ha disegnato una sorta di geografia della necessità, ma non un vincolo specifico di spesa. Questo significa che ogni Comune riceve un assegno quantificato sulla base di questi due criteri, ma poi potrà spendere le risorse come meglio crede sulla base delle sue effettive esigenze e della sua situazione specifica”.

L’ELENCO DEI COMUNI TOSCANI

BIENTINA 70.579,72

BUTI 43.068,23

CALCI 38.012,75

CALCINAIA 101.949,04

CAPANNOLI 51.343,08

CASCIANA TERME LARI 200.957,08

CASCINA 247.955,35

CHIANNI 6.044,89

CRESPINA LORENZANA 71.654,61

FAUGLIA 23.873,24

LAJATICO 5.779,76

MONTOPOLI IN VAL D’ARNO 93.877,63

ORCIANO PISANO 8.385,76

PALAIA 34.306,32

PECCIOLI 20.140,70

PISA 682.576,69

POMARANCE 59.669,84

PONSACCO 144.136,67

PONTEDERA 237.268,03

RIPARBELLA 9.521,63

SAN GIULIANO TERME 162.488,76

SAN MINIATO 197.299,76

SANTA MARIA A MONTE 118.429,43

TERRICCIOLA 20.516,65

VECCHIANO 77.184,76

VICOPISANO 52.893,28

VOLTERRA 97.627,45

By