Covid-19, pubblicato il bando per il contributo straordinario all’affitto regionale

SAN GIULIANO TERME – Vista l’emergenza Coronavirus, la Regione Toscana ha introdotto questa misura straordinaria per contribuire ulteriormente al pagamento dell’affitto (delibera 442 del 31 marzo 2020). Questo bando deve essere scritto e pubblicato dai Comuni.
Il bando del Comune di San Giuliano Terme resterà aperto dal 29 aprile al 19 maggio.

Questa misura straordinaria è destinata ai lavoratori dipendenti e autonomi che, in conseguenza dell’emergenza epidemiologica, abbiano cessato, ridotto o sospeso la loro attività o il loro rapporto di lavoro, e che non abbiano un Ise superiore a 28.684,36 euro per il 2019.
Il contributo straordinario regionale varrà per i mesi di aprile, maggio e giugno e coprirà il 50% del canone di affitto fino a un massimo di 300 euro al mese (quindi 900 in totale).Eventuali proroghe saranno valutate esclusivamente sulla base dell’evoluzione dell’emergenza sanitaria.
Altri requisiti: la residenza nel Comune di San Giuliano Terme nell’abitazione per cui si fa richiesta di contributo; avere un contratto di locazione registrato e riferito all’abitazione per cui si fa richiesta e dove deve essere anche la residenza; non risultare già assegnatari Erp; non essere titolari di diritti di proprietà o usufrutto, uso o abitazione su un’abitazione adeguata al nucleo ubicato a distanza non superiore a 50 km dal Comune di San Giuliano Terme; non aver beneficiato per il 2020 del contributo regionale “Giovani Sì”.


Per reperire il modello della domanda:
– Download dal sito del Comune a questo link.- nel caso non sia possibile scaricarlo dal sito del Comune, si può ritirare in formato cartaceo in un apposito contenitore posto all’esterno dell’edificio comunale al civico 29 di via Niccolini a San Giuliano Terme, a partire dal 11 maggio.


La domanda debitamente compilata in ogni sua parte, corredata da copia del documento e della firma del richiedente, potrà essere presentata nei seguenti modi:
– inviata tramite PEC all’indirizzo di posta elettronica certificata: comune.sangiulianoterme@postacert.toscana.it;- inviata tramite mail semplice all’indirizzo dedicato: contributoaffittocovid@comune.sangiulianoterme.pisa.it. La domanda potrà essere presentata dal diretto interessato o, sempre via mail, mediante soggetti terzi delegati quali privati cittadini o associazione di categoria, CAAF, muniti di delega e documento di identità del delegante. Occorre comunque l’autocertificazione con firma autografa e documento di identità del delegante. Per tutte le modalità, la consegna della domanda dovrà avvenire entro e non oltre il 19 maggio.

Ringraziamo la Regione per questa misura messa a disposizione durante il periodo emergenziale – afferma l’assessore alla casa Francesco Corucci -. Precisiamo che il contributo straordinario messo a disposizione dalla Regione è una misura differente rispetto al contributo affitto che il Comune di San Giuliano Terme, nel mese di maggio, metterà a disposizione come sempre. Questa misura va ad aggiungersi alla distribuzione dei buoni spesa per venire incontro alle fasce della popolazione particolarmente in difficoltà durante l’emergenza sanitaria da Coronavirus. Presto, via alle domande anche per il contributo affitto comunale: lo comunicheremo a tempo debito“.

By