Covid-19. Sindaci toscani, mascherine Regione non a norma? Fare subito chiarezza

PISA – Alcuni Sindaci toscani di diverso colore politico lanciano un monito sulle mascherine non a norma e sul comunicato inviato dal personale del 118.

Totale vicinanza e solidarietà a tutti i medici, infermieri e operatori sanitari toscani che stanno dando anima e corpo per l’emergenza Covid-19. Mentre questi eroi rischiano la vita 24 ore su 24 per salvare quella degli altri, la Regione Toscana fornisce loro mascherine non a norma. Una vergogna che siano stati costretti a presentare una denuncia nei confronti del governatore Enrico Rossi e dell’assessore Saccardi. Chiediamo che si faccia subito chiarezza su questa vicenda e che siano garantite le condizioni di sicurezza per tutti coloro che lavorano a contatto con i malati“.

Lo affermano i sindaci toscani di diverse estrazioni politiche: Michele Conti (Pisa), Mario Agnelli (Castiglion Fiorentino), Luciano Meoni (Cortona), Antonfrancesco Vivarelli Colonna (Grosseto), Alessandro Ghinelli (Arezzo), Francesco Persiani (Massa), Luigi De Mossi (Siena).

By