Covid-19. Uova di Pasqua in dono agli ospedali della Toscana

PISAGrosse uova di Pasqua per alcuni degli ospedali della Toscana. E’ questo il regalo che Zona di Pistoia, la società di distribuzione di prodotti alimentari e no-food che opera nel commercio all’ingrosso ha voluto fare in occasione delle festività ed in questo particolare momento per sostenere chi è in prima linea a difenderci dal Coronavirus.

Il nostro – spiegano a Zona – è solo un piccolo dono per portare un momento di felicità anche alle persone ricoverate, con un’attenzione particolare anche per i più piccoli. Anche un uovo di cioccolato in questo momento assume un valore e un significato in più nei confronti di chi soffre maggiormente a causa di questa emergenza sanitaria. Il nostro è stato un gesto simbolico per far festeggiare la ricorrenza pasquale anche a chi è lontano dai propri cari e dalle proprie famiglie”.

Le uova sono state donate agli ospedali Lotti di Pontedera, S. Jacopo di Pistoia, San Luca di Lucca e a quelli di Pisa, della Versilia, di Livorno, di Cecina e di Empoli.

Spetta a me, ma lo faccio a nome di tutti i beneficiari – commenta l’assessore regionale al diritto alla salute, Stefania Saccardi – ringraziare Zona per questo bel gesto, che testimonia di una notevole sensibilità. Ringrazio anche il consigliere regionale Massimo Baldi, che ha fatto da tramite per questa donazione. Approfitto dell’occasione per augurare a tutti gli operatori della sanità e alle loro famiglie e in particolare a tutti i pazienti che in questo momento sono in cura e ai loro familiari di trascorrere una serena Pasqua, purtroppo fisicamente lontani, ma vicini nei cuori e nell’affetto. Voi ce la state mettendo tutta e anche noi cerchiamo di fare la nostra parte, convinti come siamo che alla fine insieme ce la faremo”.

By