Crespina, nuovi spogliatoi per il campo sportivo

CRESPINA – Nuovi spogliatoi per l’impianto sportivo di Crespina, intitolato alla memoria di Romano Bolognesi.

In occasione dell’inaugurazione degli spazi, in programma domenica 11 ottobre alle ore 11 presso il campo, il Comune donerà tre defibrillatori al territorio.

“Si tratta di una realizzazione attesa da tempo – dichiara Marco Romboli, assessore allo sport del Comune di Crespina Lorenzana – che adesso permetterà a tutte le associazioni che usufruiscono di questi spazi di avere a disposizione una struttura di altissimo livello”. Per il nuovo edificio sono state privilegiate tecnologie e materiali con requisiti di biocompatibilità ed ecosostenibilità, con una struttura portante in legno con alta protezione termica, caratteristiche statiche e antisismiche e protezione antincendio. “Un impianto – prosegue Romboli – che continua a migliorare, per consentire alle squadre di Crespina e ai 200 bambini della scuola calcio di svolgere al meglio la propria attività. Un impegno da sempre portato avanti da questa amministrazione comunale, che continuerà il suo percorso di promozione delle attività sportive su tutto il territorio”.

L’impianto sportivo sarà intitolato alla memoria di Romano Bolognesi, un cittadino crespinese che in passato si è preso cura del campo, con passione e come volontario. “Un contributo importante il suo – dichiara l’assessore – che consentiva ai ragazzi di Crespina di poter praticare sport e agli altri cittadini di avere un punto di aggregazione per seguire la propria squadra di calcio”.

Domenica mattina, nel corso dell’inaugurazione degli spogliatoi, il Comune donerà tre defibrillatori, destinati a Crespina Lorenzana: uno andrà alla squadra calcio Crespina e resterà a disposizione nei nuovi spogliatoi, l’altro sarà consegnato al presidente della scuola calcio Colline Pisane, per essere installato a Cenaia, nello spazio polifunzionale “Sauro Becherini”, dove si svolge gran parte dell’attività della scuola. Il terzo defibrillatore verrà consegnato al presidente dell’Atletico Etruria, per l’impianto sportivo di Lorenzana dove l’associazione svolge la propria attività.

By