Crisi Misericordia di Pisa, Provincia e Comune chiedono un incontro con Marchetti

PISA – Il presidente della Provincia Andrea Pieroni e il sindaco di Pisa Marco Filippeschi (con i rispettivi assessori Anna Romei e David Gay) hanno incontrato le rappresentanze sindacali di Cgil, Cisl e Uil, che avevano richiesto la riunione per riferire circa l’esito del tavolo promosso dalla Regione Toscana nell’ambito della vertenza in atto alla Misericordia di Pisa.

Pieroni e Filippeschi hanno espresso “grande preoccupazione per il rischio che la situazione trovi sbocco nel licenziamento dei dipendenti”. Pur nella consapevolezza della gravità delle condizioni in cui versa la confraternita, per responsabilità passate dei suoi vertici, Provincia e Comune ritengono che si debba “fare ogni sforzo per individuare procedure di garanzia sociale del lavoro e dei lavoratori, secondo ciò che allo stesso tavolo regionale è emerso, quale proposta condivisa della Regione, degli enti locali e dei sindacati confederali”.

Pertanto, per illustrare la posizione delle istituzioni, e per sensibilizzare gli amministratori della Misericordia, è stato richiesto un incontro urgente al governatore della confraternita, dottor Luigi Marchetti.

Fonte: Provincia di Pisa

SOTTO UNA DELLE MOLTE MANIFESTAZIONI DEI LAVORATORI DELLA MISERICORDIA DI PISA (FOTO PISANEWS.NET)

20131005-144703.jpg

You may also like

By