Cristian Bucchi: “Pisa squadra in palla che fa del ritmo e dell’intensità la propria forza”

PISA – Alla vigilia della gara fra Pisa ed Empoli in programma martedì 24 settembre all’Arena Anconetani ha parlato in conferenza stampa il tecnico empolese Cristian Bucchi.

di Maurizio Ficeli

“Questa contro il Pisa è una partita importante, ma per me era importante anche quella con la Juve Stabia, con il Cittadella e con le altre due giocate in trasferta afferma il mister di origine capitolina – del resto si trovano squadre organizzate che giocano a ritmi alti al cospetto di ambienti infuocati come a Crotone dove era caldo e non solo a livello di temperatura, quindi anche la gara di Pisa sarà sulla falsariga delle altre gare”.

Il tecnico azzurro parla dei nerazzurri:
“A Pisa troveremo un avversario che è in palla ed in condizione, una squadra con giocatori che si conoscono bene perché l’organico è rimasto per 9/11 quello dello scorso anno e che fa della continuità, del ritmo e dell’intensità la loro forza, supportati da un ambiente carico e voglioso. Questo deve essere per noi un grandissimo stimolo a fare sempre di più perché fino ad ora abbiamo fatto buone cose e vogliamo continuare cosi, crescere mattone per mattone a cominciare dalla gara di Pisa”.

Bucchi rafforza il concetto: “Il Pisa è una squadra quadrata che ha fatto 4 gol alla Cremonese, due al Chievo Verona, due alla Juve Stabia ed avrebbe potuto far gol anche al Benevento, anche se poi magari nell’ultima gara ha sofferto per un quarto d’ora e poteva subire altri gol. Sono gli andamenti delle partite e questo non vale solo per il Pisa ma per tutte le altre squadre, Empoli compreso”.

By