Cristiano Lucarelli: “Vittoria importante, siamo stati bravi. Non ho nulla contro i Pisani. Fui contattato da Romeo per giocare nel Pisa”

PISA – E’ un Cristiano Lucarelli molto soddisfatto per la vittoria ottenuta con il suo Viareggio che chiude il 2013 come meglio non poteva.

“MI fa piacere aver vinto la partita con una squadra tra le favorite per vincere il campionato, anche se per il Pisa non è un momento facile. Abbiamo sfruttato lo stato psicologico dei nerazzurri che non è dei migliori. Venire qui due mesi fa sarebbe stato sicuramente diverso”.

“Noi siamo stati bravi ad attendere la sfuriata del Pisa in avvio e poi abbiamo avuto le migliori occasioni difendendoci con ordine e quando abbiamo potuto abbiamo punzecchiato il Pisa in contropiede. Venire a Pisa con una squadra così giovane e vincere e’ sempre importante al di la’ del campanile che ci può essere, che passa in secondo piano. Non ho dei motivo per odiare Pisa e i Pisani vengo spesso a Pisa e ho tanti amici Pisani ed ho molto rispetto per loro. La corsa sotto la curva sud era più da allenatore del Viareggio che non da ex giocatore del Livorno”

Il tecnico del Viareggio rivela: “Nell’anno del fallimento di Romeo fui contattato per giocare a Pisa, poi però tutto svanì perché la società fallì”.

20131222-165305.jpg

By