Cristiano Zanetti allenatore dei Giovanissimi Nazionali del Pisa: “Nerazzurri in B? Un traino per il settore giovanile”

PISA – Pisanews, come ormai e’ abitudine da anni oltre alla prima squadra, segue anche le vicende del settore giovanile. Per far decollare anche le giovani promesse del Pisa il patron Battini ha ingaggiato un ex calciatore che risponde al nome di Cristiano Zanetti, che guiderà per la prossima stagione agonistica i Giovanissimi Nazionali.

Il settore giovanile, che a Pisa non e’ mai decollato e’ di vitale importanza per il futuro delle societa’ di calcio, basti vedere gli esempi della vicina Empoli, dell’Atalanta e del Torino.

Cristiano, che cosa ti ha spinto ad accettare questa esperienza al Pisa?

“Conoscevo il Direttore Generale Fabrizio Lucchesi dai tempi della Roma e poi conosco Christian Amoroso ed Alessandro Birindelli, con i quali ho giocato insieme”

Come e’ stato il primo impatto?

“Buono, ho trovato un clima familiare, sono stato accolto benissimo”

Quale squadra delle giovanili ti è stata affidata?

“I Giovanissimi Nazionali”

Con quale spirito inizi questa avventura?

Con lo spirito di fare una nuova esperienza che mi puo’ arricchire e migliorare e nella quale cerchero’ di trasmettere e far capire le mie teorie calcistiche ed i miei intendimenti”

Essere stato un grande calciatore ed un centrocampista puo’ far la differenza nella professione di allenatore?

Avendo giocato ad un certo livello e come centrocampista dove puoi avere una certa visione del gioco puo’avere un peso, ma non sempre, poi uno lo deve dimostrare nei fatti ed a volte non e’ detto che un grande giocatore sia anche un bravo allenatore. Io sicuramente ce la mettero’ tutta”

Come vedi il settore giovanile nerazzurro?

Bene, c’è la volonta’ di fare bene. Ci sono tanti ragazzi, poi ci sono tecnici come Birindelli ed Amoroso, che tra l’altro lo scorso anno con gli Allievi Nazionali ha fatto bene, segno che ci sono giovani validi e poi basta vedere quelli aggregati alla prima squadra. Bisogma pian piano far si che i ragazzi si rivolgano sempre di piu a Pisa, evitando fughe ad Empoli o Fiorentina”

La prima squadra l’hai seguita?:

Si’, anche le finali dello scorso anno. Mi sembra che e’ stata fatta una buona squadra che potra’ giocarsela alla grande per la serie B ed un eventuale promozione in B cambierebbe molte cose a livello di sponsor per la societa’e sarebbe un traino positivo per il settore giovanile”.

SOTTO CRISTIANO ZANETTI CON LA MAGLIA DELL’INTER (foto tratta da srn.it)

20130809-234003.jpg

By