Croccolo – Prestianni, una coppia da musical. Quando lo spettacolo vince sul campanilismo

PISA – Ci sono persone che scappano dagli ospedali per far nascere i propri figli nelle città di
appartenenza e ci sono alcuni personaggi che si uniscono per creare arte e musica lasciando
decadere ogni campanilismo. Proprio vero che la musica non ha bandiere. Tutto questo accade a Santa Maria a Monte, piccolo paesino dell’entroterra pisano dove l’associazione locale Arte, Musica & Spettacolo crea l’idea di portare a compimento un’opera teatrale.
Teatro, musica e danza il tutto condito da una passione smisurata, questa la ricetta dell’ultimo
lavoro di Adriano Croccolo, il direttore artistico dell’associazione. La stessa è conosciuta anche in
terra labronica, per aver partecipato a carattere organizzativo, a serate natalizie della A. S.
Livorno calcio. Un Opera drammatica, dove lo spettatore si ritroverà nello spazio senza tempo della propria coscienza. Protagonista una donna con le problematiche di ieri e di oggi, che riscopre l’essenzialità dell’essere…. Il resto è da scoprire vivendo lo spettacolo.

Se il fondatore di fa da vera e propria mente del tutto, l’associazione “stringe” la mano ad
Andrea Prestianni aprendo con il cantautore una costruttiva collaborazione. Andrea, cantante e cantautore locale salito alla ribalta nel 2015 per aver partecipato ad X-Factor, forma la musica ai testi scritti da Croccolo, trovandogli una melodia che le renda parte essenziale del musical.

Entriamo nel vivo dell’opera e facciamoci spiegare come sia potuto avvenire questa unione tra
Pisani e Livornesi.

Andrea un pisano Doc come te…. Com’è possibile? 

“Croccolo è un labronico che mi garba(ride). È un direttore artistico che pondera le sue idee sul
cambiamento dei costumi e delle mentalità sociali, non sapevo che il suo scrivere, potesse darmi
emozioni tali, da comporre le melodie per la sua opera. La stessa mi ha affascinato per il
messaggio e i contenuti senza tempo”

Andrea, sarai nel cast? 

“Una cosa alla volta, ma credo che il mio coinvolgimento a teatro sia una sorpresa, per tutti… >
Ricordiamo che Andrea conta molti fans e visualizzazioni nei suoi social”.

Croccolo ci racconti quale formula ha usato, per unire i cuginastri?

“Nessun trucco, Andrea è un buon musicista e cantautore ha fatto X Factor maturando. Parlando di
cultura è saltato fuori il progetto…. Il resto lo sapete già. L’arte non ha bandiere ed è lingua
universale. Ringrazio a nome dell’associazione alcune realtà industriali e commerciali locali per i
piccoli contributi, che ci hanno permesso di partire con il progetto operistico”.
Croccolo, non ci lasci senza sapere il titolo dell’opera…

“Il musical che sono riuscito a portare a compimento dopo 5 anni, porta un titolo particolare,
INRI 3.0. Invito gli spettatori a guardare la prospettiva da diverse angolazioni, perché niente è così
come sembra

Il direttore ci lascia con un commento sibillino, che ci incuriosisce. Oltre ad Andrea, Continua il
direttore artistico, a far parte della colonna sonora, c’è un altro personaggio cantautore e musicista
Santamariamontese Davide Salsa, più conosciuto come Davide Chimera e il pisano d’adozione, il
fotografo pistoiese Alessio Petrucci un mago della foto e non solo, (esercita infatti magistralmente
l’arte dell’illusione ndr) a lui è affidata l’immagine dello spettacolo. I livornesi che hanno contribuito alla stesura musicale di altri brani. Il fondatore del gruppo “Trolls” Pino Scarpettini e del menestrello labronico Nino Orofino, compositore e attore, arrangiatore di alcuni brani commissionati dalla Fondazione teatro Goldoni.

Entrando nel vivo della scena, sarà la compagnia teatrale “L’alchimista dei 5 accordi” di Livorno
ad eseguire l’opera. La compagnia è diretta da Fabio Ceccanti, personaggio di spicco, che vanta
delle importantissime collaborazioni con artisti e musicisti di primissimo livello discografico
nazionale durante la sua quasi ventennale permanenza romana. Ha all’attivo come cantautore e autore diversi lavori e opere teatrali … realizzerà con cura la regia di questo spettacolo. La compagnia conta di attori veterani di spettacoli di prosa e musical, alcuni di loro hanno lavorato come comparse in diversi film nazionali. Collaborazione ed associazionismo con la Leghorn FILM condotta dal livornese Antonio Cristiano. Conosciutissimo come attore, pittore, scultore e regista di corti e film. Ultima sua
apparizione in “Medici, serial TV della storia della famiglia nobile fiorentina. Cristiano ha dato supporto all’associazione Santamariamontese dalla Partenza dell’ opera, portando la sua esperienza tecnica e logistica, continuando a seguirla nella supervisione d’insieme. Altra collaborazione viene da una migliore scuola di ballo livornesi, la “Studio Live Dance Accademy” diretta dalla sua coreografa ed insegnante Antonella Filippi. Ultima, ma non per importanza, la collaborazione con la FASHION STYLE SCHOOL di Simona Valori, associazione Santamariamontese, che ha collaborato con il progetto portando a compimento la costruzione delle maschere di scena. L’opera musicale, viene rappresentata a teatro nel l’anno 2019. Per rimanere sempre aggiornati sulle prime uscite a teatro o anche su altre curiosità relative allo spettacolo non vi resta che seguire la pagina Facebook INRI 3.0

By