Ctt Nord, premiati i dieci utenti più virtuosi del servizio urbano

PISA – Si è svolta giovedì 4 ottobre presso la Sala Stampa Chiara Baldassarri del Comune di Pisa, una simpatica cerimonia che ha visto la premiazione degli utenti più virtuosi del servizio urbano svolto dalla Compagnia CTT NORD, una scelta oggettiva che è andata a riconoscere i 10 fruitori del servizio che hanno effettuato il maggior numero di “bip” nel periodo annuale intercorso tra l’1 settembre 2017 ed il 31 agosto 2018.

di Giovanni Manenti

Alle dieci persone premiate  è stato riconosciuto un abbonamento trimestrale gratuito per la rete urbana da ritirare presso il terminal della Sesta Porta entro il 31 agosto 2019, scadenza questa indicata per evitare di penalizzare coloro che avessero già sottoscritto un abbonamento annuale.

È stata altresì l’occasione da parte del Presidente di CTT NORD, Andrea Zavanella, per sottolineare il positivo impatto che ha incontrato nell’utenza, anche quella della terza età, l’introduzione da oltre un anno del sistema di bigliettazione elettronica, in particolare attraverso l’utilizzo della Carta Mobile, la quale può essere ricaricata come una normalissima scheda telefonica, con ciò favorendo la riduzione di code ed attese agli sportelli

Il presidente del CTT Nord ha precisato: “Da quando abbiamo ideato la Carta Mobile per il servizio urbano ed extraurbano, in un solo anno abbiamo avuto un riscontro di tutto rilievo, con ben 12mila Carte Mobili emesse, oltre 46mila abbonamenti mensili venduti, quasi 3700 ricariche di carta mobile e quasi 33mila carnet 10 corse su carta multipla, dati ai quali vanno aggiunti oltre 800mila biglietti singoli venduti, il tutto limitatamente al solo servizio urbano. Ed oggi siamo qui a premiare coloro che hanno maggiormente usufruito del servizio, che devono essere portati ad esempio sia per aver sempre ottemperato al loro dovere di pagare il biglietto, ma anche perché usufruendo del servizio, hanno contribuito a ridurre l’ingorgo nel traffico cittadino”, conclude Zavanella.

‘Sono felice di questa iniziativa – afferma l’assessore alla mobilità cittadina Massimo Dringoli –  tesa anche a favorire l’uso del mezzo pubblico rispetto al privato, con ciò riducendo sia il tasso di inquinamento atmosferico che le difficoltà del traffico veicolare, ivi comprese quelle relative a trovare un parcheggio”.

 

 

By