Ctt Nord. Riduzioni servizi. A Pasqua servizio soppresso. Ci sarà solo la Lam Rossa dalla stazione all’ospedale. Il ringraziamento ai dipendenti e una polizza assicurativa

PISA – In ottemperanza dell’Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale nr. 11 del 13/03/2020, avente per oggetto “Ulteriori misure in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID 19 – Ordinanza ai sensi dell’art 1 comma 5 DPCM 11 Marzo 2020”, punto 1, i servizi TPL eserciti da CPT Scarl subiranno una ulteriore modifica, con entrata in vigore da domenica 5 aprile p.v., atta a consentire una maggiore rispondenza alle disposizioni di servizio richiamate nell’ordinanza regionale, in particolar modo per quanto concerne i servizi della rete extraurbana, nell’esercizio senza scuole già decorrente dal 9 marzo u.s. e i servizi della rete urbana di Volterra.


Nel seguito riportiamo l’impostazione aggiornata di quanto rappresentato.

  • Servizio rete Urbana di Pisa, nessuna modifica rispetto a quanto già attuato dal 23 marzo.
  • Servizio rete Urbana di Pontedera, nessuna modifica rispetto a quanto già attuato dal 23 marzo.
  • Servizio rete Urbana di Volterra, riduzione del livello di servizio:
    · Sopprimendo, su richiesta del Comune di Volterra, alcune corse nelle fasce orarie 9:30/12:00 e 15:30/17:30 nei giorni feriali e l’intero servizio nei giorni festivi.
  • Servizio rete Extraurbana, riduzione del livello di servizio:
    · Attuando l’esercizio del sabato senza scuole per tutti gli altri giorni feriali dal lunedì al venerdì;
  • Sopprimendo alcune corse programmate dopo le ore 21:00;

L’individuazione degli interventi descritti derivano da attento monitoraggio della domanda effettivamente trasportata e sempre nel debito rispetto, per le varie relazioni direttamente interessate, di quanto disposto dal ricordato punto 1 dell’ordinanza regionale.

Infine, per il giorno di Pasqua viene attuata la completa soppressione del servizio programmato extraurbano ed urbano, eccetto il collegamento, nell’ambito della rete urbana di Pisa, tra il centro Stazione FS e l’ospedale di Cisanello, da effettuarsi mediante l’autolinea Lam Rossa.

Si rimanda la gentile clientela alla sezione “ Linee e Orari ” del sito www.pisa.cttnord.it per la lettura degli orari della nuova offerta commerciale.

Nel difficile contesto che l’Italia sta attraversando, ed a breve termine dall’entrata in vigore del DPCM del 11.03.2020 avente per oggetto le misure restrittive previste per il contenimento del contagio da coronavirus, CTT NORD vuole ringraziare pubblicamente il proprio personale per tutto quello che sta facendo al fine di rendere possibile la prosecuzione di un servizio essenziale per il Paese, per la nostra comunità e per i territori in cui opera. Ringraziamo il personale per l’atteggiamento professionale e l’impegno che sta dimostrando nel garantire il servizio, al fine di permettere all’Italia di continuare a muoversi per tornare a quella normalità che ci appartiene e per costruire un futuro migliore.

Considerato il considerevole contributo del nostro personale – afferma nella nota il Ctt Nord – per permettere lo svolgimento del servizio di trasporto pubblico, l’azienda ha stipulato una polizza assicurativa a favore di tutti i dipendenti nel caso di contagio da COVID 19. Nel dettaglio, la copertura assicurativa prevede:

  • indennità giornaliera pari a € 100 al giorno, a partire dall’ottavo giorno di ricovero causato da infezione da COVID19;
  • indennità da convalescenza pari a € 3.000, corrisposta alla dimissione
    dall’istituto di cura a seguito di ricovero in terapia intensiva causato da infezione da COVID19;
  • pacchetto di assistenza post ricovero nei 14 giorni successivi per gestire al meglio il recupero della salute e la gestione familiare (ad esempio collaboratrice familiare, baby-sitter, consegna spesa a domicilio, accompagnamento figlio minore a scuola ed altro).
    Si tratta di una ulteriore misura, oltre l’innalzamento del valore del buono pasto, per dare un segnale di vicinanza al nostro personale per il lavoro sin qui svolto in condizioni di disagio e difficoltà.
By