Cultura. “La Regione Toscana non ha ancora erogato i 2,5 milioni che spettano a Pisa”

PISA – L’assessore alla cultura del Comune di Pisa Pierpaolo Magnani interviene in merito alla mancata erogazione dei contributi da parte della Regione Toscana nei confronti del Comune di Pisa.

In merito alla interrogazione della consigliera regionale Elena Meini se siano stati erogati da parte della Regione Toscana al Comune di Pisa i 2,5 milioni di euro, quale indennizzo per la cessione delle quote aeroportuali, darò io una risposta come amministrazione comunale, visto che quelle risorse avrebbero avuto il mio assessorato quale destinatario finale: No!“.

“I cittadini di Pisa – continua l’assessore – non hanno ancora ricevuto nulla di quanto spetta loro e pertanto il Comune non ha potuto provvedere ai lavori che si era impegnato a fare con quelle risorse, in particolare la conclusione del Polo museale nell’area dei vecchi macelli, ovvero quella “Cittadella Galileiana” che da anni è rimasta incompiuta e che dovrebbe ospitare tra l’altro proprio la sede della Domus Galileiana, che attualmente versa in pessime condizioni e che in qualunque parte del mondo sarebbe uno dei luoghi più curati per la promozione e valorizzazione degli studi e della figura del grande scienziato pisano”.

“Ringrazio la consigliera Meini per aver sollevato di nuovo il tema in sede di Consiglio regionale e, a distanza di sei mesi quando sembrava vicina una soluzione, torno a chiedere conto alla Regione Toscana, al presidente Eugenio Giani, che ha tenuto per sé la delega alla cultura, e al presidente del Consiglio Regionale, Antonio Mazzeo, di farsi carico di questo impegno preso a suo tempo e non ancora onorato con il Comune di Pisa e con i pisani. Chiedo una risposta in tempi brevi e soprattutto auspico che al più presto avvenga la erogazione di quanto dovuto”.

By