Il cuore torna protagonista a “Tutta salute” su Rai 3 con Maria Grazia Bongiorni

PISA – Si parlerà di nuovo del cuore martedì 12 marzo su Rai Tre (“Tutta salute”, inizio alle 10.40), della differenza fra cuore stanco, insufficienza cardiaca e scompenso, dei sintomi da non sottovalutare, dei fattori di rischio, di come correre ai ripari ma innanzitutto cosa fare per prevenire questi problemi, a tutte le età.

A spiegare in maniera accessibile al grande pubblico uno degli argomenti di salute più sentiti, perché lo scompenso cardiaco non curato uccide più dei tumori, sarà la dottoressa Maria Grazia Bongiorni, direttore dell’Unità operativa di Cardiologia 2 dell’Aoup, ormai un’ospite fissa della trasmissione condotta da Michele Mirabella, Pier Luigi Spada e Carlotta Mantovan per il modo efficace con cui riesce a trasmettere ai telespettatori preziose informazioni per preservare il proprio cuore da brutte sorprese. E’ evidente che di fronte a gravi patologie, anche congenite, ci sono terapie farmacologiche o procedure interventistiche/chirurgiche ben precise e necessarie.

Ma nella stragrande maggioranza dei casi mantenere un cuore sano non costa troppo sacrificio. Basta attenersi a poche regole semplici, che la cardiologa – la cui èquipe è di riferimento in tutta Italia e anche all’estero per curare i disturbi del ritmo cardiaco – spiegherà rispondendo anche alle domande dei telespettatori via email e whatsapp 

By