Cus Junior, maschere e coriandoli per restituire ai bambini l’allegria del Carnevale

PISA – Maschere e coriandoli per colorare il grigiore della pandemia. Sorrisi e divertimento per esorcizzare le difficoltà del momento. Hanno dovuto rinunciare alla tradizionale festa, ma non ai colori e all’allegria del Carnevale.

Per qualche ora i piccoli atleti del Cus Junior hanno potuto riscoprire il significato della festa più allegra dell’anno grazie ad un’iniziativa promossa dal settore polidisciplinare del Cus Pisa dedicato ai bambini dai 4 ai 12 anni, che ha invitato i suoi allievi a partecipare con le tradizionali maschere di Carnevale alle attività sportive che si svolgono negli ampi spazi all’aperto del Centro universitario sportivo pisano. Rispettando il distanziamento fisico e tutte le regole per il contenimento della pandemia, i piccoli allievi si sono “sfidati” nel lancio di coriandoli e di stelle filanti, indossando colorati e simpatici costumi carnevaleschi. Una proposta, quella del Cus Junior, messa in campo per cercare di non far mancare la consueta allegria del Carnevale ai più piccoli che, dopo tante privazioni, necessitano di ritrovare la leggerezza della tenera età.

L’iniziativa si inserisce nel pacchetto di corsi ed attività sportive che il Cus Junior porta avanti con l’obiettivo di mantenere vivi i rapporti tra i piccoli allievi ed offrire un servizio alle famiglie. Tutti i corsi, aperti anche a bambini e ragazzi con disabilità, sono tenuti da istruttori altamente qualificati e si svolgono in totale sicurezza, rispettando i protocolli anti-Covid stilati dalle singole Federazioni sportive e il regolamento interno del Centro universitario sportivo pisano per prevenire eventuali contagi.

By