Cus. “Mens sana in corpore sano”: presentato alle insegnanti il progetto educativo per le scuole

PISA – Prosegue la collaborazione del Cus Pisa Junior con la rete Museale di Ateneo dell’Università di Pisa: alla Gipsoteca di Arte Antica si è tenuta mercoledì 11 ottobre la presentazione alle insegnanti di “mens sana in corpore sano”, il progetto educativo per le scuole primarie e secondarie.

Per una cultura dello sport che passa dalla consapevolezza del proprio corpo, dal far riconoscere ai ragazzi i principi essenziali del proprio benessere psico-fisico, dal raccontare le origini delle discipline sportive attraverso le collezioni museali. Una multidisciplinarietà indispensabile per la crescita dei ragazzi. Coordinati dalla dr.ssa Francesca Corradi dei Servizi educativi del Sistema Museale di Ateneo, si sono alternati al tavolo dei relatori i rappresentanti delle varie realtà coinvolte nel progetto (Gipsoteca di Arte Antica, Orto Botanico, Museo di Anatomia, Museo del Calcolo, Cus Pisa) che hanno illustrato le singole proposte di attività per i ragazzi. “Promuovere la visione complessiva dello sport come parte integrante della cultura dell’individuo – dichiara Renato Curci, responsabile della sezione Junior del Cus Pisa – è uno dei principali obiettivi della nostra attività. Per questo rinnoviamo la collaborazione con l’Università di Pisa, svolgendo un ruolo attivo in progetti come questo che portano la cultura dello sport all’interno delle scuole cittadine, credendo nella formazione a tutto tondo dei ragazzi ancor prima di formare degli sportivi”. All’incontro hanno partecipato anche Giancarlo Palumbo, responsabile del centro federale di Tennis del Coni Tirrenia e Antonella Serrazzanetti, tecnico federale e campionessa mondiale di tennis; entrambi hanno portato la loto esperienza per testimoniare l’importanza dell’attività motoria e sportiva nel processo di crescita dei bambini.

Loading Facebook Comments ...
By