Dal 15 settembre Pisanews & Oltretutto insieme per raccontare le tematiche del sociale

PISA – A partire dal 15 Settembre l’Associazione Oltretutto inizierà una collaborazione con Pisanews.net, in cui verrà pubblicato ogni due settimane un articolo di informazione e sensibilizzazione su tematiche inerenti alla violenza.

image

Un nuovo contenitore per il nostro sito, che permetterà di conoscere i problemi del sociale e molte storie raccontate da chi le vive in prima persona.

Gli articoli saranno redatti dai componenti dell’Associazione, professionisti che tutti i giorni lavorano fianco a fianco le tematiche sociali, tra cui la Presidente Sabrina Costantini, psicologa e psicoterapeuta. Le psicologhe Tiziana Fabbri, Sandra Barberini, Nausica Gerbi, Chiara Panizzi, Laura Marchi e Annalisa Rotesi. In piu uno staff di avvocati: Stella Baldassarre, Milvia Pasquinelli, Giuseppina Indelicato e Daniele Bianchi.

Sarà possibile per i lettori inviare delle domande alla redazione di Pisanews.net, all’indirizzo redazione@pisanews.net, oppure alla mail dell’associazione Oltretutto: sportellostalking@gmail.com Le domande riceveranno una risposta privatamente o all’interno dello spazio nel nostro sito.

CHI È “OLTRETUTTO”. Oltretutto è un’associazione di promozione sociale che ha come obiettivo primario quello di tutelare e supportare la sofferenza delle persone offrendo vari tipi di intervento. Dal maggio 2013, Oltretutto ha uno Sportello Stalking Protetto Gratuito, promosso dalla Provincia di Pisa, in collaborazione con il Comune di Cascina e La Città del Teatro di Cascina, con il Patrocinio della Provincia di Pisa e della Regione Toscana, a seguito di un protocollo di intesa fra la Provincia di Pisae il Po.St.iT di Pistoia, patrocinato e sovvenzionato dalla Regione Toscana. Lo sportello è attivo per tutte quelle situazioni che riguardano lo Stalking o Sindrome da Molestatore Assillante, Mobbing, Bullismo e altre forme possibili di violenza. All’interno dell’associazione operano psicologi, psicoterapeuti e legali, che possono offrire:un servizio telefonico, attivo dal lunedì al venerdì, orario 9.00-18.00, tel. 366 2753616, un servizio di sportello con psicologi e psicoterapeuti su appuntamento presso sede protetta e una consulenza legale su appuntamento presso sede protetta. Il lavoro di fondo di Oltretutto è di intervenire in una logica di Educazione alla Violenza, in un’ottica cioè di riconoscere, nominare e definire la violenza: passo primario e necessario per cambiare tutte quelle forme quotidiane di violenza, piccole o grandi che siano, che attraversano gli stereotipi, le forme di non libertà, di pressione, il condizionamento per arrivare fino all’aggressione diretta.

LO STALKING. Lo Stalking in particolare è una realtà che non ha preferenze di genere, ceto sociale o età. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, vi sono stalker anche al femminile e vi sono vittime al maschile, così come vi sono sia stalker che vittime appartenenti a tutte le condizioni socio-economiche. E’ un fenomeno in aumento e molto presente in Toscana, seconda regione in Italia, con il 28% di fenomeni di Stalking, dopo l’Emilia Romagna con un 29%. L’associazione Oltretutto si propone di intervenire operando su entrambi i sessi, ma anche su tutte le condizioni educativo-socio-economiche, mirando alla collaborazione e integrazione con le varie forze e risorse del territorio (forze dell’ordine, sistemi educativi, sanitari, altre associazioni, ecc.). All’interno dello sportello non ci occupiamo soltanto delle Vittime, tra cui coloro che hanno una professione a rischio (come medici, psichiatri, equipe curante…) ma anche degli Stalker. Lo/la Stalker è esso stesso/a una vittima e necessita d’intervento quanto la vittima. In più, l’intervento sul persecutore, ci permette di aiutare non solo chi subisce oggi, ma possibili future vittime di quello specifico Stalker.

You may also like

By