Dal 2014 parte a Pisa la raccolta separata del vetro con le nuove campane

PISA – “Avviare subito il vetro all’impianto di riciclaggio facendo saltare il passaggio intermedio nella macchine di separazione e rendere così più efficace la raccolta differenziata”. Così il presidente di Geofor Paolo Marconcini spiega i vantaggi ambientali che deriveranno dalla raccolta separata del vetro.

Sono già pronte 2150 campane verdi, acquistate da Geofor con 700mila euro (di cui il 30% di contributo regionale), che da oggi saranno dislocate nei Comuni della Provincia di Pisa che hanno già aderito al progetto. L’iniziativa è stata simbolicamente presentato nel Comune di Ponsacco: «in un anno introducendo la raccolta porta a porta siamo passati dal 34% all’80% di raccolta differenziata» ha spiegato l’assessore all’ambiente Barbara Giannini.

Tra i comuni interessati ci sono Ponsacco, Pontedera, Cascina, Calcinaia, Santa Croce sull’Arno, Castelfranco, Vecchiano, Vicopisano e dal 2014 anche Pisa. Nel comune capoluogo saranno posizionate 615 campane verdi a fianco di quelle blu dove si continuerà a raccogliere il multimateriale (plastica, lattine, tetrapak) meno il vetro. A tutti i cittadini sarà consegnata una borsa verde utile per raccogliere imballi, bottiglie e contenitori in vetro per poi portarli nelle campane. E partirà una campagna informativa per fare la raccolta differenziata nel modo più corretto.

By