Dal CNA piena solidarietà al panettiere aggredito

PISA – Il presidente CNA Francesco Oppedisano dopo essersi sincerato delle condizioni di salute di Francesco Gori, il panettiere pontederese aggredito la scorsa notte ha espresso la sua più convinto solidarietà e una pronta guarigione.

“Le condizioni di salute di Francesco Gori sono molte serie con ferite soprattutto al viso ed alla bocca, ma ci sono fondate speranze di un pieno recupero – ha dichiarato il presidente CNA Francesco Oppedisano – e per questo gli facciamo i nostri più sinceri e sentiti auguri di pronta guarigione”.

Oppedisano si è detto inoltre “molto preoccupato per questa aggressione barbara e crudele che segna una inquietante escalation su tutto il territorio provinciale capoluogo compreso. Nei centri storici e nelle aree produttive si leggono ogni giorno rapine, furti, danneggiamenti. Specie le aree produttive sono letteralmente abbandonate a loro stesse, ma è lì che sono presenti le forze produttive che tengono a galla il paese. Serve più attenzione e vigilanza.

Sulla sicurezza si può e si deve fare di più senza strumentalizzazioni politiche.

Noi siamo disponibili ad affrontare il tema ad ogni livello, le nostre imprese sono sempre più esasperate e fiaccate da controlli severissimi per chi è in regola, ma totale impunità per chi è abusivo e lavora al nero. Per questo stiamo attivando gli sportelli antiabusivismo presso le nostre sedi alle quali chiunque si può rivolgere per segnalare i casi di mala-economia”.

By