Dal mese di luglio il via a e-distribuzione

PISA – Con l’inizio del mese di luglio Enel Distribuzione, la Società del Gruppo Enel che gestisce in Italia, in Toscana e a Pisa la rete di distribuzione elettrica, ha cambiato nome in “e-distribuzione”. Il cambiamento risponde all’obbligo previsto dalla Deliberazione 296 di giugno 2015 emanata dall’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico.

Cambia il nome ma non la missione: e-distribuzione continuerà a garantire l’impegno per garantire un servizio di qualità a quasi 257.000 clienti nel territorio pisano, grazie ad attività di manutenzione e innovazione su 9.906 km di rete elettrica e 4.383 cabine di trasformazione tra Pisa e provincia.

A questo proposito, e-distribuzione segnale che domani, martedì 5 luglio, dalle ore 8:15 alle 12:45, a Tirrenia vi sarà un’interruzione programmata del servizio per completare il “Progetto Luce Litorale Pisano” e attivare una nuova linea di bassa tensione per garantire una migliore distribuzione dei carichi e assicurare l’approvvigionamento elettrico agli eventi estivi dell’area.

Per segnalare guasti relativi alla rete elettrica il riferimento sarà sempre il numero verde 803 500, disponibile 24 ore su 24 sette giorni su sette. Attivo anche il portale www.e-distribuzione.it . Il cambio di nome non richiede nessun adempimento al cliente, né firme né modifiche contrattuali.

By