Dalle altre sedi. Ascoli, Costantino Nicoletti non molla

ASCOLI – Costantino Nicoletti non molla, ha iniziato un cammino nell’Ascoli e vuole portarlo a termine seppure tra mille difficoltà. Questo e’ quello che riporta il Corriere Adriatico.

Nelle ore scorse il Resto del Carlino aveva riportato la notizia che l’amministratore unico avrebbe potuto lasciare anche nella giornata odierna. Ed invece in un intervista alla collega Anna Rita Marini smentisce tutte le voci riguardanti il suo addio e attraverso le sue parole lascia chiaramente intendere che non andrà via.

“La situazione è difficile, ma noi continueremo a lavorare – ha detto rinferendosi anche al suo team di avvocati toscani e commercialisti – siamo gente che non si spaventa, ci aspettano 15 – 20 giorni di duro lavoro a riflettori spenti, dobbiamo lavorare a testa bassa per trovare la soluzione e poter uscire da questo tunnel. Abbiamo già fatto la radiografia all’azienda – prosegue – con me c’erano sei persone tra avvocati consulenti del lavoro e commercialisti, dobbiamo capire come intervenire, ma dovremo farlo con cognizione, sappiamo tutti che è una lotta contro il tempo”.

Apparentemente l’amministratore unico sembra ottimista, si è tuffato in un lavoro quasi impossibile, ma ci crede ancora, non potrebbe fare altrimenti perché c’ha messo la faccia con la tifoseria, con tutta la città, anche con se stesso. Domani sarà a Perugia accanto alla squadra impegnata contro i grifoni con lui ci saranno il direttore sportivo nonché responsabile dell’area tecnica Raffaele Auriemma e il direttore sportivo Enrico Maria Amore. Dimostrazione lampante che Nicoletti , non è uno che molla facilmente difronte alle difficoltà.

SOTTO COSTANTINO NICOLETTI (foto tratta da Facebook)

20131123-170042.jpg

By