Daniele Pedrelli: “Contro la Nocerina dovremo imporre il nostro gioco”

PISA – Un altro protagonista della sfida del “Ceravolo” è stato sicuramente Daniele Pedrelli, che ha sfiorato al 31′ della ripresa il gol del pareggio. Sentiamo le sue parole alla ripresa degli allenamenti di ieri pomeriggio ai campi sportivi “Zara” di Coltano.

 

Daniele, una tua analisi sulla gara contro il Catanzaro…

“Abbiamo disputato una buona gara, purtroppo ci è mancato quel qualcosa in piu per fare risultato. Russotto è stato molto bravo, ma sconfitta la nostra sconfitta è stata immeritata”.

Tu, tra l’altro sei stato anche “pericoloso”….

“Si ma e’ stato bravo anche il portiere calabrese a fare una bella parata”.

Daniele Pedrelli (Foto Aurora Maltinti)

Come te la spieghi questa “sterilita’” del reparto offensivo?

“Non è facile dare una spiegazione. In questo momento ci sta girando male. . econdo me e’ una questione mentale. Creiamo ma non riusciamo a concretizzare. Dobbiamo cercare di sbloccarci. Nel periodo che affrontai il Pisa con la Carrarese, mi ricordo una squadra che segnava tanto, speriamo di ritornare a quei livelli”.

Che partita ti aspetti contro la Nocerina?

“E’ una squadra importante, saldamente in zona playoff, che possiede giocatori con forti individualita’. Dovremmo essere bravi ad imporre il nostro gioco e a correre piu di loro se vorremmo portare a casa il risultato”.

By