Danneggia la macchina della sua ex collega

PONSACCO – Una storia di vecchie ruggini sul lavoro. C’è questo alla base dei fatti verificatisi nei giorni scorsi a Ponsacco e che hanno portato all’arresto di una donna di 54 anni (G. L. le iniziali) residente a Cascina.

La cascinese è stata infatti colta dai carabinieri in fragranza di reato mentre danneggiava la macchina di una ex collega di lavoro (P. V. 40 anni residente a Montopoli in val d’Arno). La donna è stata quindi arrestata – e poi rimessa in libertà su disposizione del pubblico ministero – per danneggiamento aggravato dalla recidiva. Già in precedenza infatti P. V. aveva denunciato ai carabinieri danni alla propria auto, specialmente graffi perpetrati con le chiavi lungo la fiancata. Quindi P. V., stanca dei continui spregi, ha chiesto ad un amico di sorvegliare la propria auto durante l’orario di lavoro. Grazie a questa collaborazione è stato quindi possibile cogliere in fragranza di reato G. L.

Fonte: tratto da gonews.it

20140510-091115.jpg

By