Danneggiati i cimiteri di Lorenzana e Luciana

PISA – Nella notte tra sabato e domenica poco meno di un centinaio di tombe sono state distrutte  da un uomo, nel cimitero di Lorenzana e stesso assalto è stato effettuato ai danni del cimitero della più piccola frazione di Luciana (nel Comune di Fauglia). Fortunatamente la telecamera del cimitero di Lorenzana ha ripreso l’accaduto e quindi la speranza è di riuscire ad identificare il balordo che ha gettato nel panico i due paese nella provincia di Pisa. Per chi si è trovato in questa spiacevole circostanza sono stati attimi si sconforto e rabbia perchè tali atti di vandalismo ai danni dei propri affetti non sono considerati accettabili. Un nostro lettore  S.T. che si è trovato in zona a visitare la tomba della propra mamma recentemente scomparsa, ci dice: “Sono andato di prima mattina a vistare la tomba di mia madre morta recentemente e per fortuna il reparto dove è seppellita, non è stato violato. La scena è stata raccapricciante perchè sono state violate tombe anche antiche con raffigurazioni di simboli religiosi, tipo croci e statue di marmo, che è proprio un peccato vederle distrutte. Ero sul posto con mia figlia di nove anni ed è stato difficile spiegarle cosa era accaduto e il perchè alcune persone abbiano questi comportamenti assurdi e che non hanno una spiegazione logica. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno fatto i rilievi del caso e tra le persone presenti qualcuno ha avanzato l’ipotesi che si tratti o di uno squilibrato o addirittura di un’appartenete ad una setta satanica.”

I danni sono ingenti e i due paesi sono sconvolti, si attende fiduciosi l’esito delle indagini.

You may also like

By