Il degrado a San Giuliano nelle foto de Gli amici per San Giuliano

SAN GIULIANO TERME – L’ Associazione “Cittadini per San Giuliano Terme “ nella sua nuova denominazione (la precedente “ Amici per S. Giuliano Terme “, è stata variata per evitare disguidi con altri sodalizi presenti nel territorio) prende atto favorevolmente delle inziative intraprese dall’amministrazione comunale sangiulianese, la quale ha recentemente deciso di eseguire opere di manutenzione ad alcuni cimiteri presenti nelle frazioni comunali.

Guarda tutte le foto

Con lo spirito di collaborazione al quale si è ispirata fin dalla sua costituzione l’ Associazione fa presente alla suddetta amministrazione alcune situazione di degrado e di incuria che ci hanno fatto presente molti concittadini che, quindi, sottoponiamo all’attenzione degli organismi preposti comunali affinchè si adoperino per salvaguardare immobili di sua proprietà lasciati alla mercè di vandali e rapinatori (vedi la ex palestra di Molina di Quosa) e per provvedere alla bonifica di alcuni territori che presentano un grave stato di degrado ed di incuria che oltre a dare una cattiva visione a chi vi abita e a chi le frequenta, sono ricettacolo di animali non propriamente domestici come mosche, zanzare, topi, ecc. ecc. (vedi il fiume Morto in località Le Maggiole). Con l’occasione ribadiamo il nostro disappunto circa la mancata sorveglianza del’impianto dell’ ex Albergo Granduca che continua essere oggetto di atti di vandalismo all’esterno e all’interno della struttura.

​A conferma di quanto riportato ci permettiamo di aggiungere alcune immagini che illustrano lo stato di degrado e di incuria delle località e delle strutture sopra menzionate. I sangiulianesi attendono provvedimenti che mettano in sicurezza i beni di proprietà pubblica e privata come si conviene ad un territorio, tra l’altro, con spiccata vocazione turistica.

By