Derby del Cuore all’Ardenza. Tutti uniti per le vittime del nubifragio

LIVORNO – Prima del calcio di avvio del Derby del Cuore tra Pisa e Livorno nella sala conferenze dell’Armando Picchi ringraziamenti tra sportivi personaggi ed istituzioni per la manifestazione che per una notte ha unito due città rivali.

di Antonio Tognoli

Igor Protti: “Grazie a tutti quelli che sono intervenuti a questa serata. Sono segnali che molti hanno valori importanti e che hanno deciso di aiutarci”.

Giancarlo Antognoni: “Il sistema calcistico a volte ci divide ma noi siamo sempre amici. Antognoni ha inoltre regalato al Sindaco di Livorno Nogarin una maglia viola con scritto Forza Livorno”.

Filippo Nogarin sindaco di Livorno: “Gesto più spontaneo che la città poteva fare”.

Massimo Giletti: “E’ stata un idea di Giorgio e dobbiamo ringraziare lui per questa serata. Chi se ne va dal posto dove è cresciuto e non dimentica il suo passato è uno dei motivi pet cui io sono qui. Giorgio e’ un amico una persona serie stamani ho preso il treno e sono venuto. E per una notte anche Pisa si è unita in una notte davvero importante”.

Giorgio Chiellini: “Ho cercato di aiutare la mia città mi sento livornese al centi per cento, ho ripensato anche ai miei amici e insieme a mio fratello ci siamo subito attivati per aiutare chi ne aveva bisogno”.

Paolo Ghezzi: “Anche molti pisani hanno partecipato agli aiuti a Livorno. La rivalità sportiva e del tifo si deve fermare li. Il resto è senso di appartenenza e condivisione. E quando succedono queste cose tutto si deve unire in un unico abbraccio”.

By