Diamo un passaggio a Greta. “Insieme per sognare” si mobilita

PISA – Importante iniziativa da parte di Giacomo Di Sacco e di Fabio Grasci Puccini del negozio “Tifo Pisa” di Fornacette, promotori del progetto “Insieme per sognare” già noto per aver aiutato il piccolo Christian, il bambino di Pontedera.

di Maurizio Ficeli

Adesso l’obiettivo è quello di dare una mano a Greta Nesti di San Romano, nel comune di Montopoli Valdarno, la cui famiglia ha chiesto aiuto per acquistare una macchina per il trasporto dei disabili in sicurezza. Si prevede anche un’asta di beneficenza con le maglie di calciatori famosi per poter avvicinarsi alla cifra dei 30.000 che necessitano per acquistare questo mezzo.

Greta inoltre è una bambina di sei anni, venuta alla luce il 16 febbraio 2014 all’ospedale “Lotti” di Pontedera e che soffre di paralisi celebrale infantile in quanto in fase di travaglio ha avuto un gravissimo problema chiamato asfissia ipossicoischemica.

Greta non può parlare e non può camminare da sola ed ha una semiparalisi nella parte sinistra del corpo, ha inoltre piccole crisi spastiche ed è ovviamente costretta in una carrozzina.

“Alla richiesta di aiuto della famiglia noi di “Insieme per sognare” abbiamo risposto presente – dicono all’unisono i lodevoli promotori Giacomo Di Sacco e Fabio Grasci Puccini, titolari di “Tifo Pisa” e grandi tifosi nerazzurri faremo di tutto per raggiungere l’obiettivo che ci siamo prefissati in aiuto di Greta e della sua famiglia.

Facciamo appello a tutti affinché si possa fare a questa bambina un bel regalo. I versamenti possono essere effettuati all’Iban: IT95Y0623071120000035847628 intestato a Greta Nesti con la causale: “un passaggio per Greta“.

By