Dino Pagliari: “Acciaccati ma con tanta voglia di battere l’Aquila”

PISA – Dopo la consueta partitella in famiglia del giovedì a San Piero a Graco mister Dino Pagliari ha incontrato i giornalisti nella sala stampa dell’Arena.

A tre giorni dalla sfida contro l’Aquila qual’e’ la situazione dell’infermeria?

“Abbiamo qualche acciaccato, Favasuli, Mingazzini, Rozzio e qualche altro. Favasuli ha una caviglia gonfia e lo lasceremo a riposo”.

Con diverse possibili assenze cambierà qualcosa nell’assetto della squadra?

“Siamo obbligati a provare gioco forza i giocatori anche in ruoli non suoi. Vediamo cosa possiamo fare per recuperare qualcuno da domani a sabato mattina”.

Cia può ricoprire il ruolo di Busce’ lo scorso anno?

“No. Penso che nessuno possa ricoprire il ruolo di Busce’ della scorsa stagione. Antonio e’ il giocatore più eclettico che abbia mai allenato”.

Alla vigilia della gara contro gli abruzzesi non ci volevano tutti questi acciaccati…

“Gli acciacchi non fanno mai piacere, ma comunque questo gruppo e’ cementato per superare anche queste vicissitudini”.

Come ha vissuto questa settimana che la porterà allo scontro con suo fratello?

“Non è uno scontro tra me e mio fratello, ma L’Aquila contro Pisa”.

Il Pisa e’ pronto per giocarsi questa sfida?

“Nonostante gli acciaccati siamo pronti per affrontare questa partita d cercare di battere L’Aquila”.

20130912-181829.jpg

By