Diplomati all’ALMA, la scuola internazionale di cucina italiana. Tra i 24 partecipanti, una ragazza di Pontedera

Pontedera – Molti i diplomati alla IV edizione del Corso Superiore di Sala, Bar e Sommellerie promosso da ALMA – La Scuola Internazionale di Cucina Italiana. Tra questi una ragazza di Pontedera: Asia Tozzini.

 A certificarne la bravura e le competenze dei partecipanti, vi era una commissione composta, tra gli altri, da responsabili di sala affermati come Luca Vissani, Ristorante “Casa Vissani”, e Mariella Organi, Ristorante “Madonnina del Pescatore”, da sommelier come Annalisa Barison, Presidente AIS della sezione Emilia-Romagna, e Matteo Zappile, Ristorante “Il Pagliaccio”, da chef come Paolo Lopriore, Ristorante “Il Portico”, e da critici enogastronomici come Luigi Cremona e Andrea Grignaffini. Per Giovanni Lo Presti si aprono ora le porte del mondo del lavoro: sarà protagonista in sala a “Casa Vissani”, ristorante simbolo della cucina italiana d’autore.

L’inserimento lavorativo pressoché immediato, e sempre in strutture di altissimo livello, è sicuramente un elemento caratterizzante la IV edizione del Corso Superiore di Sala, Bar e Sommellerie: già al momento del conseguimento del diploma, infatti, ben 12 dei 24 studenti del Corso hanno un futuro professionale garantito. C’è chi lavorerà a Londra, al “Waterside Inn” di Londra, al fianco di un Maestro dell’accoglienza come Diego Masciaga, o a “Le Gavroche”, e chi rimarrà in Italia, al servizio di strutture stellate come i Ristoranti “Enoteca Pinchiorri” e “Miramonti L’Altro”.

Anche esprime soddisfazione il coordinatore Roberto Gardini, che del Corso Superiore di Sala, Bar e Sommellerie di ALMA: «Promuovendo questo percorso di studio, la Scuola intende valorizzare il ruolo del professionista di sala. Una figura cruciale per il successo di un ristorante: da ALMA escono

By