Domani al via musica sotto la torre

PISA – Barbara Gabbani al clarinetto, Elisa Waccher al violoncello e Davide Da Ros al pianoforte, eseguiranno musiche di L. van Beethoven e G. Pacini domani per Musica sotto la Torre.  La toscana Barbara Gabbani, l’emiliana Elisa Waccher e il veneto Davide Da Ros si sono incontrati musicalmente nel 2005. Da allora suonano insieme per il piacere di farlo in questa particolare formazione, studiando e “ritornando a scuola” frequentando corsi e masterclass del Maestro Alain Meunier, Maestro Gabriele Gorog e Maestro Menahem Meir. Tutti e tre hanno esperienza di insegnamento e attività in ambito orchestrale e solistico. In trio hanno tenuto concerti in Italia e all’estero. La serata è organizzata dall’Opera della Primaziale Pisana con il contributo di Farmigea industria chimico farmaceutica.  Elisa Waccher nata a Bologna nel 1956, ha frequentato il Conservatorio di Musica “G.B. Martini” della sua città, diplomandosi in Violoncello nel 1980 sotto la guida dei Maestri E. Pardini e F. Bruni. Si è poi perfezionata con i Maestri Paul Szabo e Giovanni Bacchelli. Contemporaneamente ha seguito per quattro anni corsi di Musica da Camera, Quartetto, Didattica e Propedeutica della Musica con il Maestro Enzo Porta. Ha fatto parte dell’organico di varie orchestre, suonando con direttori come Muti, Metha, Abbado, Rostropovich. Ha effettuato numerose tournée in Italia e all’estero, ma anche esperienze nel campo della musica leggera partecipando a registrazioni e concerti dal vivo di artisti come Gino Paoli, Renato Zero, Gianni Morandi, Zucchero, i Pooh, e con cantanti lirici quali Pavarotti e Carreras. Barbara Gabbani, nata a Pontedera (PI), si è diplomata al Conservatorio “P. Mascagni” di Livorno sotto la guida del Maestro Mario Del Zoppo. Da subito inizia una intensa e varia attività di Musica da Camera, esibendosi in Italia e all’estero. Dal 1990 entra a far parte dell’Orchestra Toscana Or.Fi.La, con un repertorio prevalentemente operistico, ma anche sinfonico. E’ stata allieva del Maestro Hans Deinzer, uno dei più importanti clarinettisti al mondo. Davide Da Ros nato a Milano nel 1972, ha studiato pianoforte presso l’Istituto Musicale “A. Corelli” di Vittorio Veneto con la Prof.ssa Cristina Crotti e con il Maestro Giorgio Lovato. Si è diplomato in pianoforte al Conservatorio “B. Marcello” di Venezia e, qualche anno dopo, in Musica corale e Direzione di coro, col Maestro Claudio Raffi, al Conservatorio “C. Pollini” di Padova. Ha seguito dei Corsi di Perfezionamento a Portogruaro con Piero Rattalino, Boris Baraz e Ovidio Danzi e recentemente, in trio con Barbara Gabbani ed Elisa Corti, con Alain Meunier, Menahem Meir e Gabriele Gorog. Oltre a insegnare Pianoforte, Teoria e Solfeggio e Armonia complementare suona come solista, in gruppi e come accompagnatore di strumentisti e cantanti. Anche l’8 luglio, in programma un appuntamento dedicato alla musica classica. Per il Progetto Divertimenti di Mozart, già intrapreso a partire dall’edizione 2010, l’Orchestra Giovanile Italiana e Orchestra dell’Accademia Mozarteum di Salisburgo, dirette da Wolfgang Redik, eseguiranno musiche di W.A. Mozart. Ultimo appuntamento, giovedì 11 luglio, con Vincenzo Maxia e Marco Podestà, duo pianistico a quattro mani. Eseguiranno per il pubblico pisano musiche di W.A. Mozart, F. Schubert, J. Brahms, A. Dvořák, M. Ravel. 

POSTO UNICO 15 euro
INIZIO SPETTACOLI ore 21.15
inizio vendita 20 giugno
Orario biglietteria: martedì, giovedì 10,00-13,00/15.00-17.00, lunedì, mercoledì e venerdì 10,00-13,00. Vendita online: www.greenticket.it/ e rivendite autorizzate

 

By