Domani alle ore 17 corteo per dire no alla cancellazione della Provincia di Pisa

PISA – Importante appuntamento domani 29 settembre alle ore 17 al corteo per dire no alla cancellazione della provincia di Pisa, ma soprattutto all’ipotesi di “finire sotto Livorno”.

L’ipotesi ritenuta tra le più temibili all’ombra della Torre pendente la cui rivalità con Livorno è nota. Lo hanno promosso alcune associazioni cittadine che si occupano della storia pisana e sostenuto anche da esponenti politici locali. Infatti durante una comunicazione in consiglio comunale l’assessore ai lavori pubblici, Andrea Serfogli, ha invitato i consiglieri ad aderire alla manifestazione.

I promotori annunciano una massiccia adesione e il corteo muoverà dal centro cittadino fino a raggiungere la Torre pendente. «La perdita dello status di capoluogo per Pisa – si legge in un volantino del Comitato per Pisa capoluogo di provincia – significherebbe la mortificazione dello sviluppo cittadino e la messa in pericolo di almeno 3 mila posti di lavoro per il conseguente sottodimensionamento degli uffici periferici dello Stato».

You may also like

By