Domani anche a Pisa sciopero del trasporto pubblico

PISA – Domani martedì 2 ottobre anche a Pisa ci sarà lo sciopero del trasporto pubblico locale, indetto dai sindacati Filt/Cgil, Fit/Cisl, Uilt/Uil e Faisa/Cisal.

Ventiquattrore di stop e possibili disagi per chi prenderà l’autubus. Lo sciopero riguarderà gli autisti della Compagnia Pisana trasporti spa, della Terzo Millenium Travel spa, delle Autolinee Sequi S.a.s. e dalla Compagnia Toscana Trasporti S.r.l., che protestano per il rinnovo del contratto nazionale. Nonostante la mobilitazione saranno comunque garantite le prestazioni indispensabili nel rispetto degli accordi attuativi e delle regolamentazioni provvisorie previste dalla legge.

Servizi essenziali. Per l’intera giornata gli autisti garantiranno le corse, la cui partenza ricade esclusivamente nelle seguenti fasce orarie: dalle 6 alle ore 8.59 e dalle ore 17 alle ore 19. Per quanto riguarda i lavoratori CPT: gli addetti al movimento e al rifornimento si fermeranno dalle 11,59 alle 15,59; gli addetti agli impianti fissi e agli uffici 4 ore a fine turno.

You may also like

By