Domani si torna allo “Zara” di Coltano in casa Pisa. Occorre una scossa, forza ragazzi!

PISA – Dopo la scoppola di Nocera si torna a lavorare in casa nerazzurra. Domani infatti i ragazzi di Pane tornano a sudare sui campi dello Zara di Coltano per preparare la sfida contro il Frosinone di domenica prossima (ore 14.30) all’Arena.

Scossa! Forse è la gara che darà prima delle festività pasquali, l’ultima possibilità al Pisa di rimanere in scia della zona play-off. Di questi tempi però è difficile parlare di questo, visto che la squadra non segna ormai da tre gare. Piuttosto è maglio guardarsi alle spalle perchè se è vero che i play-off sono a quattro punti è altrettanto vero che i play-out distano la stessa lunghezza. Occorre una scossa, anche se l’attacco latita, la “mazzata” di Nocera è stata pesante e non si smaltirà tanto in fretta. Non sarà una settimana facile per il gruppo, ma soprattutto mister Alessandro Pane, che dovrà rimettere in sesto la squadra sia fisicamente che psicologicamente. Un lavoro duro visto il momento, ma che va assolutamente superato perchè contro il Frosinone davanti al suo pubblico i nerazzurri dovranno dare dimostrazione di orgoglio per i colori che vestono. Questo è l’importante al di là di tanti discorsi o di tanti “se” o “ma”.

Andrea Barberis, convocato in Nazionale U20 non prenderà parte alla ripresa degli allenamenti (Foto M. Ficini)

 

Il Pisa è stato inferiore alla Nocerina non c’è niente da dire. Lo si è visto dopo il primo ed il secondo gol. Ad un certo punto è sembrato che la Nocerina potesse addirittura dilagare. Ha dato l’impressione addirittura di fermarsi. Nei momenti difficili la squadra sembra mancare gli appuntamenti, quando prensiamo un gol ci sfaldiamo inesorabilmente. Nella rosa forse abbiamo troppi giovani che sicuramente possono avere un buon futuro, ma che alla prima difficoltà si arenano troppo facilmente. Vietato piangerci addosso, questo è il momento di far vedere chi siamo. Siamo il Pisa e basta e va dimostrato sul campo!

La situazione. Alla ripresa degli allenamenti da verificare le condizioni di Antonio Buscè uscito al 17′ del primo tempo per un problema al polpaccio. Saranno assenti giustificati invece Andrea Barberis e Andrea Sbarga convocati in azzurro.

By