Domenica 27 settembre “Puliamo il Mondo” a Calci con laboratori dedicati a riuso e riciclo

PISA – Anche quest’anno, con una formula telematica e a portata di ragazzi, il Comune di Calci non rinuncia alla campagna PULIAMO IL MONDO, edizione italiana di Clean up the World, il più grande appuntamento di volontariato ambientale del mondo che coinvolge ogni anno 35 milioni di persone in circa 120 paesi.

In collaborazione con il consiglio comunale dei ragazzi, Legambiente Pisa, la Compagnia di Calci, le associazioni Feronia e Mestis e il Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa, il Comune della Valgraziosa propone un’iniziativa originale che, seppur nel rispetto delle disposizioni vigenti per contenere la diffusione del Covid-19, coinvolgerà cittadini e ragazzi del paese. Unico comune denominatore: rendere più pulito e vivibile il territorio. 

Si comincia con un gioco a squadre a cura del CCR di Calci. 

Dalle 10 alle 12 di domenica 27 settembre adulti e bambini, muniti di guanti, scope e  sacchetti porta rifiuti, saranno impegnati individualmente a pulire una porzione di una zona  o di una frazione di Calci. Non ci saranno pulizie collettive per evitare la creazione di gruppi e assembramenti ma solo pulizie singole anche nei pressi della propria abitazione da documentare con una foto (e una breve didascalia per far riconoscere la frazione) che dovrà essere inviata attraverso un messaggio privato alla pagina istituzionale Facebook del Comune di Calci. Coloro che avranno aderito all’iniziativa aperta non solo ai residenti e inviato la foto avranno la possibilità, previo accreditamento, di visitare gratuitamente la mostra temporanea “La plastica e noi” allestita all’interno del Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa. 

Dalle ore 15, nel tendone adiacente il Palazzo Comunale, largo ai laboratori dedicati al riciclo e al riuso a cura delle associazioni Metis e Feronia. Le iniziative, gratuite e aperte a tutti, si svolgeranno in due turni, rispettivamente dalle 15.30 alle 16.30 e dalle 16.30 alle 17.30 nel rispetto del distanziamento e previa prenotazione.  Alle 17.30 seguirà la premiazione del gioco a squadre ideato e curato dal Consiglio Comunale dei Ragazzi che, sulla scia del successo dell’edizione 2019, desidera replicare l’iniziativa che mira a pulire dai rifiuti il nostro paese.  

 “Puliamo il mondo è un’iniziativa di cura, pulizia, sensibilizzazione, è un’azione allo stesso tempo concreta e simbolica, di condivisione – interviene Valentina Marras, consigliera comunale con delega al supporto per le politiche dell’ambiente -. Siamo felici di aver coinvolto, seppur in un periodo storico delicato e particolare, il CCR e le associazioni che, grazie e attraverso i laboratori, daranno un esempio significativo ad adulti e ragazzi”.

D’accordo anche l’assessore all’ambiente Stefano Tordella che aggiunge: “La cura del territorio attraverso piccoli gesti può essere un antidoto all’ inciviltà di chi lo vuole distruggere. La nostra Amministrazione ha messo al centro della propria azione il rispetto dell’ambiente come patrimonio condiviso tra tutti i cittadini e sensibilizzare i più piccoli è un vero e proprio dovere”.

A concludere è il Sindaco Massimiliano Ghimenti: “l’ambiente in cui viviamo è così bello e prezioso, basterebbe così poco da parte di tutti per tenerlo pulito… Invece persiste troppa inciviltà di pochi che va a danneggiare tutti.
Puliamo il mondo ha una funzione concreta per alcune zone ma, speriamo, anche simbolica ed educativa per promuovere un diffuso senso di responsabilità”

Info, prenotazioni e accreditamenti: 345.97 20 594

By