Domenica 8 Aprile giornata di pulizia di Bocca di Serchio

VECCHIANO – Dopo un paio di rinvii a causa del maltempo, domenica 8 aprile torna la Giornata di Pulizia di Bocca di Serchio, iniziativa organizzata dal Comune di Vecchiano e dall’Ente Parco Regionale Migliarino–S.Rossore-Massaciuccoli, con il prezioso contributo del Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord, che quest’anno viene inserita nel programma di Salutando la Fiera.

L’evento sarà, come di consueto, realizzato grazie alla collaborazione di molte associazioni di volontariato.

Inoltre, la giornata sarà arricchita da un piacevole momento conviviale, grazie ad un buffet gentilmente offerto dal Circolo giovanile Arci Vasca Azzurra di Nodica e messo a disposizione dei partecipanti in collaborazione con la Società CirFood-Eudania.

Le operazioni di pulizia, invece, saranno coordinate da Geofor spa, partner consolidato dell’evento. “La nostra Amministrazione è lieta di realizzare anche per il 2018 questo evento che ormai è divenuto un appuntamento fisso per il nostro territorio, giunto quest’anno alla sua diciassettesima edizione”, afferma il Sindaco Massimiliano Angori. “Dopo il grande successo di partecipanti dello scorso anno, confidiamo, anche per quest’anno, in una massiccia partecipazione di volontari e cittadini a questa iniziativa dal significato naturalistico, che ha, inoltre, lo scopo di educare al rispetto dell’ambiente”, aggiunge il primo cittadino. “L’evento si snoderà dalla riserva naturale di Bocca di Serchio alla riserva naturale della Bufalina: si tratta di una delle giornate che dedichiamo alla cura del nostro territorio, una giornata all’insegna del rispetto dell’ambiente e della sensibilizzazione unanime a questi temi”, afferma l’Assessora all’Ambiente Mina Canarini. “La mobilitazione e la partecipazione dei volontari, delle associazioni, delle famiglie, delle tante persone che rispondono a questa iniziativa è il punto di forza e la leva di cambiamento che possiamo sperare di mettere in pratica: è da questo intreccio di mani e di pensieri che nascono risposte concrete alla tutela dell’ambiente. Sulla scia del successo dello scorso anno, per il 2018 ci appelliamo a tutti, grandi e piccini, affinchè si facciano portavoce dell’evento, realizzando così sempre di più , attraverso anche il passaparola, una partecipazione attiva di tante mani, di cuori appassionati e sensibili, di presenze che possano curare e accarezzare questa spiaggia. Perchè Marina di Vecchiano è la spiaggia di tutti, aperta e libera, accogliente e fragile, una spiaggia dove la natura, in silenzio, resiste alle nostre brutte abitudini, che in silenzio lancia il suo messaggio di rispetto dei luoghi e del suo ambiente, che in silenzio aspetta la primavera, anche quella delle persone che ogni anno partecipano a questo rito collettivo che sa di buono. Ecco perchè per il 2018 vi aspettiamo in tantissimi, sempre più numerosi”, conclude l’Assessora Canarini.

L’appuntamento, dunque, è per domenica 8 aprile 2018, ore 9 con ritrovo sul Piazzale Montioni a Marina di Vecchiano.

 

By