Domenica a Tirrenia cena col giallo: in scena un delitto con i commensali investigatori

TIRRENIA – Giallo in una notte di mezza estate a Tirrenia, si potrebbe dire, perché domenica 28 luglio, alle 20:30, nel ristorante del Bagno Venere, a pochi passi dal mare, i commensali assisteranno impotenti ad un omicidio inscenato dagli attori della Compagnia del Delitto (www.cattivabambina.it), diretta dalla giallista pisana Paola Alberti. Un investigatore molto particolare che si pone a metà tra Sherlock Holmes e il toscanaccio doc sarà il protagonista di una originale cena-thriller nello storico Bagno di Tirrenia. Ai commensali, che potranno vestire i panni del detective per una sera, sarà richiesto di partecipare attivamente alle indagini che seguiranno il delitto. Così, tra un piatto e l’altro della migliore tradizione culinaria toscana a base di pesce tutti potranno analizzare indizi e ipotizzare moventi rimanendo comodamente seduti a pochi metri dal mare. Una cena con delitto buona da morire, si potrebbe affermare, servita grazie all’intervento sulla scena del crimine anche dell’attore Carlo Emilio Michelassi, che si è formato alla scuola di Giorgio Albertazzi, e dell’attore e cantante lucchese Claudio Andreotti. La trama? Un regista italo-tedesco ha organizzato un provino perché vuole selezionare degli attori per il suo prossimo spettacolo teatrale. Tutti sono invitati da un annuncio sulla rivista Variety ma si presentano solo sue vecchie conoscenze, professionisti shakespeariani, vallette televisive e mestieranti del palcoscenico. Lo spettacolo, però, non si potrà allestire perché il delitto irromperà sulla scena prima che le scritture vengano firmate… uno psicodramma firmato dalla protagonista del thriller interattivo Paola Alberti. Un testo teatrale interattivo con tanti indiziati per un solo colpevole e molto divertimento. Info-prenotazioni: Bagno Venere tel. 348.0138949 – 345.9530652.

By