Domenica Santo Pietro vietata ai minori

SANTO PIETRO – La Banda di Santo Pietro Belvedere diventa “maggiorenne”, in realtà tracce di questo complesso bandistico risalgono al 1860, l’evoluzione della musica bandistica ha permesso di creare uno spettacolo di varietà che da diciotto edizioni riempie il paese di un pubblico molto vario caloroso.

Il 18° Evento è previsto per Domenica 29 Luglio in Piazza Don Gino Lemmi, quella che all’apparenza sembra un parcheggio in discesa, si trasformerà una tribuna naturale, ed un palco a più livelli ospiterà la Banda, trasformata in vera Orchestra, che circonderà il Varietà che s’intitolerà “XXX Vietato ai minori” data la concomitanza del compimento della maggiore età di questa “follia paesana”, come novità ci sarà la forte interazione tra il pubblico e l’orchestra in stile “Sarabanda-Rischiatutto-Affari Tuoi”. Dirigeranno il traffico sul palco lo storico conduttore Gabriele Volterrani e lo Showman/DJ Alessandro “Spazialex” Matteoli, non mancheranno intermezzi di cabaret, ballerini e tante sorprese

Sarà un’occasione per ascoltare buona musica eseguita “Live”, farsi quattro risate e per i più fortunati, anche vincere dei bei premi.

La direzione musicale è affidata al maestro Riccardo Zini.

Non vogliamo svelare oltre di questo format innovativo, ma il 29 Luglio a Santo Pietro Belvedere, nasce un nuovo modo di fare “spettacolo”, ne vedremo delle belle, e delle brave.

By