Due culle neonatali donate all’ospedale per ricordare il Prof. Ghirri

PISA – Due culle neonatali modello “co-sleeping”, che agevolano il pieno contatto mamma-bambino anche durante il sonno senza rischi di caduta e schiacciamento del bebé in quanto si attaccano al letto, verranno donate all’ospedale dal Rotary Pisa Galilei e dal Rotaract, in collaborazione con l’associazione “Mani che accolgono”.

La donazione avverrà martedì 12 novembre, in un giorno particolare, ossia la commemorazione del professor Paolo Ghirri, direttore della Neonatologia dell’Aoup improvvisamente scomparso ai primi di ottobre, lasciando un grande vuoto in tutti i suoi colleghi, collaboratori, genitori dei piccoli ricoverati; insomma, in tutti coloro che avevano avuto modo di apprezzare la sua professionalità e umanità. La Messa in suo ricordo si terrà a mezzogiorno nella cappella interna dell’Edificio 2 all’ospedale Santa Chiara (I piano).

Dopo la celebrazione ci sarà la cerimonia di consegna delle due culle che rappresentano un importante supporto per le mamme, specie quelle con problematiche di deambulazione, in quanto consentono di prendere in braccio il neonato senza alzarsi dal letto.
Saranno presenti i responsabili delle strutture di Ostetricia e Ginecologia 1 e 2 e Neonatologia (professor Tommaso Simoncini, dottor Pietro Bottone, dottor Emilio Sigali), la dottoressa Federica Pancetti, dirigente della sezione dipartimentale Professioni ostetriche e la dottoressa Monica Scateni, direttore del Dipartimento delle professioni infermieristiche. Per il Rotary Pisa Galilei ci sarà il presidente Andrea Mastelli e Giuseppina Di Laura, past-president; per il Rotaract il presidente Gianluca Fornari e il past-president Lorenzo Paladini. Interverrà la Direzione aziendale

By