Due delegati alla Sicurezza del Corpo Guardie di Città in servizio a Milano per la finale di Champions League

PISA – I due delegati alla Sicurezza (Ten. Daniele Paolicchi e M.llo Stefano Monti) del reparto steward del Corpo Guardie di Città saranno impegnati sabato 28 maggio 2016 allo stadio milanese Meazza di San Siro in occasione dell’evento dell’anno: la finale di Champions League che vedrà di fronte Real Madrid e Atletico Madrid.

80 mila persone assisteranno alla partita di calcio tra Atletico Madrid e Real Madrid e quasi 70 mila saranno tifosi spagnoli che giungeranno a Milano con 180 voli aerei in due giorni negli scali di Malpensa e Orio al Serio di Bergamo , con 200 jet privati che atterreranno a Linate , con 700 autobus ma anche con auto private , con minibus e con treni.
Quest’anno, per la prima volta in Europa, per l’evento sono stati reclutati più di 1.200 steward tra i migliori provenienti da tutta Italia, selezionati in base alla loro professionalità e capacità di rapportarsi con il pubblico.

Il numero di 1.200 steward è stato raggiunto individuando le migliori risorse tra coloro che operano in tutta Italia nelle principali piazze di serie A , di serie B e , pochissime unità steward , anche della Lega Pro.
Il Ten. Daniele Paolicchi ed il M.llo Stefano Monti, gli unici due pisani a Milano, nonostante abbiano il massimo livello di formazione in qualità di delegati alla Sicurezza ( ricoperto tale incarico rispettivamente per le società U.S. Città di Pontedera e A.C. Tuttocuoio 1957 ) sono stati impiegati anche per diverse stagioni come capi steward, responsabili di funzione e coordinatori allo stadio Arena Garibaldi Romeo Anconetani di Pisa per la squadra dell’ A.C. Pisa 1909 gestendo abilmente e con spiccata professionalità anche situazioni critiche e particolari momenti di tensione durante i pre-partita ma anche i post-partita.

In occasione della Finale di Champions League ricopriranno il ruolo di coordinatori gestendo numerosi steward nei compiti di controllo dei biglietti e dell’acceso ai varchi, di instradamento e di deflusso degli spettatori oltre al servizio a bordo campo. Un importante traguardo che è il giusto coronamento di un percorso in crescita che è stato impegnativo e condiviso con tutto il reparto steward del Corpo Guardie di Città ma che ha portato soddisfazioni professionali partita dopo partita ( nella stagione appena conclusa hanno operato con professionalità in serie A – Empoli F.C. – in serie B – A.S. Livorno Calcio – in Lega Pro – U.S. Città di Pontedera , A.C. Tuttocuoio 1957 e A.C. PISA 1909 ).

Durante questo importantissimo evento europeo il Tenente Paolicchi ed il Maresciallo Monti del Corpo Guardie di Città dovranno anche far rispettare una nuova regola per i tifosi di calcio , infatti la Uefa, per la finale di Champions League tra Atletico Madrid e Real Madrid di sabato prossimo a San Siro, ha stabilito il divieto di fumo sugli spalti dello stadio Meazza. Il massimo organismo del calcio europeo ha sottoscritto, difatti, la linea della Healthy Stadia, la rete che promuove il concetto di salute negli stadi, compreso il bando delle sigarette. Non ci saranno sanzioni, ma cartelli con il divieto esplicito – alcuni sono montati anche fuori dallo stadio – ed il controllo da parte degli steward che inviteranno chi fuma a spegnere subito la sigaretta, che potranno fumare solo in una piccola area fumatori durante l’intervallo.
L’organizzazione di questo importantissimo evento europeo e l’utilizzo a Milano di un numeroso e qualificato gruppo di steward dimostra l’impegno assoluto della Federcalcio, d’intesa con l’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive, il Ministero dell’ Interno e la Questura di Milano, nella cura di ogni dettaglio per lo svolgimento della finale. Gli 800 agenti delle Forze dell’Ordine sono impiegati per garantire la Sicurezza dei tifosi, ma anche dei capi di stato presenti all’evento e di tutti i cittadini milanesi perchè i timori maggiori non riguardano gli scontri tra tifosi ma eventuali attacchi terroristici.
Anche per questo l’Amministrazione Comunale di Milano ha siglato un atto che mobilita ben 500 volontari della Protezione Civile che saranno chiamati a svolgere funzione di supporto agli agenti delle Forze dell’Ordine e dei Vigili Urbani.

I NUMERI DELLA FINALE DI CHAMPIONS LEAGUE MILANO 2016 :
2500 addetti alla Sicurezza dell’evento europeo dell’anno
1200 Steward
800 Forze dell’Ordine
500 Volontari della Protezione Civile

By