Due milioni dal governo per il settore olivicolo di Calci, Vicopisano e Buti

PISA – “Dopo mesi di polemiche sterili e inutili, a cui non ho mai risposto poiché troppo impegnato ad individuare le modalità migliori per dare un sostegno concreto e diretto al nostro territorio insieme ai parlamentari della Lega, sono felice di annunciare che, grazie alla nostra iniziativa legislativa, siamo riusciti a trovare due milioni di euro per le imprese del settore olivicolo oleario, ubicate nei comuni di Calci, Vicopisano e Buti danneggiati dagli enormi incendi dello scorso settembre.

Le risorse da destinare ai risarcimenti alle imprese del settore olivicolo oleario, del nostro Monte, grazie all’impegno del Ministro dell’Agricoltura, della Lega, Gian Marco Centinaio, sono state trovate e messe a disposizione, tramite un apposito emendamento al Decreto Emergenze nei settori agricoli in crisi. Il fondo è costituito da due milioni di euro e riguarda le aziende del Monte pisano, danneggiate dagli incendi dello scorso settembre che non hanno sottoscritto polizze assicurative agevolate a copertura dei rischi. Queste risorse rappresentano un segnale concreto di grande attenzione e sensibilità da parte di questo Governo e, in particolare, del Ministro Centinaio e della Lega verso questo settore e le sue imprese impegnate nel nostro territorio, per la quale esprimo la massima soddisfazione. Questi due milioni sono la risposta migliore a chi negli ultimi mesi, invece di instaurare un clima di serenità e leale collaborazione con le più alte istituzioni dello Stato, si è cimentato in una folle campagna denigratoria nei confronti della Lega con il chiaro intento di speculare sulle disgrazie della nostra popolazione”.
Così il deputato pisano della Lega Edoardo Ziello, firmatario dell’emendamento al Decreto Emergenza in agricoltura approvato alla Camera.
“Ringrazio ancora una volta il Ministro Centinaio e il Sottosegretario Candiani che si sono subito precipitati sui luoghi dell’incendio quando li ho contattati. La Protezione civile ha seguito egregiamente le operazioni di spegnimento e adesso, grazie al Ministro Centinaio, arrivano 2 milioni per sostenere le imprese del Lungomonte.
“Questi sono atti concreti che dimostrano quanto alla Lega piacciano i fatti, più che i proclami”, conclude Susanna Ceccardi, Coordinatore Regionale della Lega Toscana.
By