Due mozioni da parte della minoranza

PISA – Il PD ed MDP insieme ieri lunedì 3 settembre hanno presentato due mozioni da presentare in Consiglio Comunale.

di Giovanni Manenti

“MDP ha inviato a tutti i Capigruppo una mozione di genere che noi come PD abbiamo fatto nostra – afferma Giuliano Pizzanelli – a cui abbiamo unito una nostra che saranno trattate insieme domani in Consiglio Comunale. Noi inteso come Pd e Mdp, non riteniamo chiusa la questione Buscemi e poi vogliamo dar voce a tutte le forze politiche presenti in città per consentire al Gruppo Pd di fare punto di aggregazione e portare le proposte in Consiglio Comunale”.

“Il senso della nostra iniziativa – afferma Ilaria Fiori di Mdp – è il voler sottolineare il comportamento che l’atteggiamento del Sindaco e delle Assossore femmine nei confronti dell’Ass.re Buscemi su di un tema sul quale non hanno preso una posizione ufficiale su di una problematica così importante, chiedendo che la Cultura di genere ed in particolare sulle violenze contro le donne siano un punto cardine del programma politico della presente Amministrazione”.

“Non vogliamo confondere le logiche e dinamiche di partito – dice Olivia Picchi – ma solo accettando la mozione di Mdp intendiamo farci carico di quelle che sono le istanze delle forze politiche per chiedere seriamente all’attuale Amministrazione quale atteggiamento vorranno assumere nei confronti del Sociale, i centri antiviolenza in attesa della nomina del Consiglio Cittadino sulle pari opportunità, senza poterci accontentare dei silenzi e delle promesse vaghe sinora messe in campo dalla nuova maggioranza”.

By