E’ morta ieri sera Alice Bernardi, la ragazza investita da un auto sulla Via del Brennero

PISA – E’ morta ieri sera poco prima delle 21, Alice Bernardi, la ragazza di 28 anni rimasta ferita la notte scorsa in un incidente stradale avvenuto sulla statale Brennero, in località il Piaggione (Lucca) dove un’auto si era scontrata con due moto.

Tre i centauri feriti: i più gravi erano apparsi subito la giovane, Alice Bernardi, e il fidanzato che guidava la moto, anche lui 28 anni, entrambi residenti a San Giuliano Terme, in provincia di Pisa. La terza motociclista, 21 anni, è rimasta ferita ma non in modo grave. L’incidente era avvenuto poco dopo le 1. I due avevano partecipato ad un motorduno nell’Alta Garfagnana.

All’altezza di una curva la moto Ktm con in sella idue fidanzati si è scontrata con una Fiat Panda condotta da un 19enne che procedeva in direzione opposta. I due centauri sono stati sbalzati a terra. La ragazza è finita oltre il guardrail, sul greto di un canale, riportando un gravissimo trauma cranico. L’auto ha proseguito per alcune decine di metri e scontrandosi con un’altra moto, una Honda, con in sella una ragazza, anche lei di San Giuliano Terme.

I feriti sono stati soccorsi dalle ambulanze del 118 e della Croce Verde di Ponte a Moriano e trasferiti all’ospedale di Lucca dove Alice Bernardi era arrivata in coma. Nel pomeriggio per lei erano state avviate le procedure dopo l’accertamento di morte cerebrale. Per il fidanzato i medici hanno deciso il trasferimento all’ospedale di Pisa dove il 28enne è stato sottoposto a un intervento chirurgico e poi ricoverato in prognosi riservata. Le sue condizioni, secondo quanto si è appreso, sarebbero gravi. Non sarebbe invece in pericolo di vita la 21enne ricoverata a Lucca.

Fonte: ANSA

SOTTO ALICE BERNARDI (foto tratta da Facebook)

20140707-114412.jpg

You may also like

By