Eccellenza. In attacco arriva a Perignano Prince Igbineweka. “Voglio la serie D!”

PISA – «Mi aspetto e spero di fare un bel campionato, voglio dare il meglio e raggiungere insieme ai miei compagni la promozione in Serie D e poi, in futuro, di arrivare a giocare anche a livello professionistico». Arriva a Perignano con le idee ben chiare Osamudiamen Igbineweka, per tutti “Prince”.

Attaccante con il vizio del gol, punta rapida e veloce, capace di mettere in crisi tante difese avversarie, questo ragazzo classe 1997 è la nuova aggiunta del reparto offensivo del Fratres Perignano.

Dopo l’ottima stagione vissuta l’anno scorso, il funambolico bomber è passato sotto i radar di tante società, ma alla fine a spuntarla è stata la formazione rossoblu di mister Ticciati.

«Ho scelto il Fratres Perignano dopo gli scontri diretti avuti in Promozione. Nella partita che abbiamo giocato contro, dove sono riuscito anche a segnare un gol, a colpirmi è stato soprattutto il comportamento dei miei avversari – spiega Prince -. Ho sentito il loro calore e la loro sincerità quando dopo la gara sono passati da me per farmi i complimenti. Questa cosa mi ha colpito particolarmente. Sono venuto a giocare qui perchè voglio giocare in una squadra unita, sincera e diventare un bel gruppo di amici sia in campo che fuori».

La storia di Prince è una storia che arriva da lontano, più precisamente della Nigeria, dove il ragazzo è nato è arrivato in Italia a 17 anni. «Sono arrivato in Italia cinque anni fa. Sono sbarcato come tanti a Lampedusa, poi mi sono trasferito a Pisa alla Croce Rossa. In Nigeria ho sempre giocato a pallone, sin da piccolo, quindi mi sono subito informato su dove potessi continuare la mia carriera e così ho avuto l’opportunità di entrare a far parte della squadra della Popolare Cep, un quartiere pisano. Per 3 anni ho vinto la classifica capocannonieri, pur non giocando tutte le partite. Poi per fortuna ho trovato una famiglia che mi ha dato forza, coraggio, serenità e stimoli per salire di livello, così sono passato in Promozione all’Urbino Taccola, dove ho ottenuto buoni risultati. Ed è con l’Urbino Taccola che ho conosciuto il Fratres Perignano. Ho ricevuto molti complimenti dalla dirigenza rossoblù, che poi ha contattato la mia famiglia. Ci siamo incontrati, ho conosciuto la società e la struttura. La dirigenza mi ha subito fatto sentire a casa e io, nonostante avessi ricevuto altre richieste, anche dalla Serie D, ho deciso dii scegliere il Fratres Perignano. Spero di confermare le loro aspettative, regalare soddisfazioni e tante emozioni a tutti i tifosi e soprattutto alla mia famiglia».

Un ragazzo umile, dal cuore d’oro, ma con tanta voglia di far bene e di continuare nel suo meraviglioso percorso di crescita sul terreno di gioco dello stadio “Matteoni” di Perignano, questo è Prince Igbineweka. A lui va da parte di tutta la società rossoblu, dallo staff tecnico a quello dirigenziale, il più sincero e caloroso benvenuto all’interno del gruppo del Fratres Perignano.

By