Ecco i gironi: Pisa nel B a diciassette squadre. Sfida alle corazzate Lecce e Perugia

PISA –  Ancora una volta il Pisa si trova nel girone Sud, così come ha ufficializzato la Lega Pro, visto che alla fine il taglio è stato nord-sud, con un ripescaggio (quello della Carrarese) vista l’esclusione della Tritium e l’impossibilità di cambiare le carte in tavola. Quindi 33 squadre con un girone da sedici ed uno da diciassette. Applicando il principio dello scorso anno, quando il Lecce fu paracadutato nel gruppo A, la stessa è accaduta alla Carrarese che ha preso il posto della Tritium.  Scelta più facile anche perché Carrara è la realtà più a nord tra tutte le toscane e vicina alla Liguria dove vi sono Entella e Savona. Il girone A appare quindi con un numero pari di squadre, ma con un tasso tecnico non eccelso, almeno sulla carta, e con squadre comunque di spessore e blasone come il Venezia ed il Vicenza oltre a Como e Cremonese. Il  girone B invece mostra un tasso tecnico altissimo con Lecce, Perugia, Salernitana solo per citarne alcune. Si era posto il problema delle squadre campane, ma la stessa Lega Pro ha sposato il progetto derby ed a porte aperte. Una scelta che vuole ridurre i costi delle società e favorire un recupero di pubblico sugli spalti. Ci sono le neo retrocesse dalla B Ascoli e Grosseto e le deluse della scorsa stagione Benevento, Frosinone e Nocerina. Curiosità per il ritorno in terza serie del Pontedera. Affronteremo quindi il Perugia di Cristiano Lucarelli, all’esordio su una panchina professionistica dopo gli ottimi risultati con le giovanili del Parma. Sulla panchina del Benevento l’ex Guido Carboni, alla guida di una formazione che appare competitiva. A guidare l’Aquila c’è invece Giovanni Pagliari, fratello di Dino. Infine altro ex come Paolo Indiani alla guida del Pontedera.

Prima divisione, Girone A: Alto Adige, Albinoleffe, Carrarese, Como, Cremonese, Feralpi Salò, Lumezzane,  Pavia, Pro Patria, Pro Vercelli, Vicenza,  Reggiana, Savona, San Marino, Venezia, Virtus Entella.

Girone B: Ascoli, Barletta, Benevento, Catanzaro, Frosinone, Grosseto, Gubbio, L’Aquila, Lecce, Nocerina, Paganese, Perugia, Pisa, Pontedera, Prato, Salernitana, Viareggio.

Seconda divisione girone A: Alessandria, Bassano Virtus, Bellaria Igea Marina, Bra, Castiglione, Cuneo, Delta Porto Tolle, Forlì, Mantova, Monza, Pergolettese, Real Vicenza, Renate, Rimini, Santarcangelo, Spal 2013, Torres, Virtus Vecomp Verona.

Girone B: Aprilia, Arzanese, Aversa Normanna, Casertana, Castel Rigone, Chieti, Nuova Cosenza, Foggia, Gavorrano, Ischia Isolaverde, Martina Franca, Melfi, Messina, Poggibonsi, Sorrento, Teramo, Tuttocuoio 1957, Vigor Lamezia.

You may also like

By