Ecco il piano di gestione dei lavori Piuss. Stanziati dalla Regione 1.2 milioni per la Stazione di Marconi

PISA – Piano di gestione dei Piuss. L’amministrazione ha indetto una gara che consentirà al Comune di dotarsi degli elementi conoscitivi, che permettano di redigere con precisione i piani per la gestione del patrimonio recuperato con i lavori-piuss. La gara è in pubblicazione, con scadenza alle ore 12 del 27 maggio. 25mila euro l’’importo base.

image

Il Comune ha cominciato a intraprendere questa strada, che porterà alla gestione, ora che i 13 lavori-Piuss sono in dirittura d’arrivo, alcuni sono già terminati, altri lo saranno entro il 2015 ( Piazza dei Cavalieri, Corso Italia, Percorsi turistici, Oltre il muro, Giardino Scotto Mura, Vecchi Macelli, Arsenali, Cittadella, Torre Guelfa, …). E che quindi pongono il problema della loro gestione per utilizzare e conservare i beni recuperati.
I lavori Piuss, oltre al recupero, alla riqualificazione e all’opera di valorizzazione del patrimonio artistico-culturale, hanno l’obiettivo di migliorare le capacità attrattive della città e la competitività della sua offerta turistica.

Molti dei beni recuperati coi fondi europei (piuss) hanno necessità di essere gestiti per la loro conservazione e fruizione. Per questo il Comune ha bandito una gara per individuare forme, contenuti e parametri per la gestione dei beni. Lavoro finalizzato poi alla redazione del bando della gara definitiva per affidare a soggetti imprenditoriali esterni la gestione dei beni. Oltre a questi beni la gara in corso si occupa anche della Stazione Marconi e del Complesso Radiotelegrafico di Coltano. Quest’ultimo bene è oggi proprietà del Demanio, a cui l’ha richiesta, all’interno del federalismo Demaniale, il Comune di Pisa, che per averla deve però garantire la valorizzazione del bene, condizione “sine qua non” per il passaggio. La gara si chiude il 27 maggio 2015. Poi sarà la volta delle gare per l’’affidamento e la gestione dei beni.

Si inizia con due bandi:

1) Mura e Giardino Scotto
2) Arsenali Repubblicani, Torre Guelfa e complesso Marconiano

 

By