Ecocompattatore a Calci: per Confesercenti un progetto da esportare a tutto il lungomonte

PISA – “La testimonianza di quanto i commercianti siano ancora l’asse portante di una comunità, soprattutto in realtà come la Valgraziosa”. Queste le parole di Laura Grassi, presidente Confesercenti Monti Pisani, dopo l’inaugurazione dell’ecocompattatore di rifiuti di Calci frutto di un progetto realizzato dal Centro commerciale naturale con il sostegno di Comune e Geofor.

Innanzitutto un ringraziamento all’attivo ruolo del consigliere del Ccn Michele Tozzini – dice ancora Laura Grassi -. Si tratta di un progetto che Confesercenti apprezza e sostiene perché unisce l’attenzione e il rispetto verso l’ambiente e una gestione oculata del ciclo dei rifiuti, con la sempre più urgente necessità per gli esercizi commerciali di vicinato di fare rete e trovare modalità innovative per promuoversi verso i loro clienti, acquisiti e potenziali. Nello specifico, l’ecocompattatore attraverso un meccanismo di premialità consente a chi conferisce i rifiuti previsti (es. bottiglie di plastica, cartoni di tetrapak etc.) di beneficiare di sconti e altre agevolazioni presso le attività commerciali aderenti. Questo progetto pilota e innovativo ha riscosso molto successo altrove (Parma, Massa) e può rappresentare un tratto distintivo dei Monti Pisani”.

La conclusione della presidente: “Siamo pronti a collaborare con gli altri Centri commerciali naturali dei Monti Pisani, tra l’altro legati in rete a quello di Calci, per proporre anche in quei comuni l’ecocompattatore. I commercianti sono il punto di forza delle comunità e lo dimostrano anche in queste occasioni”.

By