Edilizia popolare. Giulia e Veronica tornano a sorridere nelle loro case

PISA – La signora Giulia, 85 anni, vive nel quartiere del Cep da oltre 40 anni e da tempo chiedeva l’installazione dei termosifoni ad APES, l’ente in house del comune che gestisce l’edilizia residenziale popolare, senza successo, pur essendo in regola dal punto di vista burocratico.

Grazie alla consigliera comunale Emanuela Dini e all’assessore alle politiche sociali e abitative Gianna Gambaccini, entrambe in quota Lega, che hanno attivato l’ufficio tecnico di APES i lavori sono iniziati prontamente e questa settimana sono stati installati i termosifoni.

Un’altra storia riguarda Veronica, una ragazza disabile che da quasi quattro anni viveva in situazione di “emergenza abitativa“ in un alloggio popolare senza ascensore con estrema difficoltà nell’uscire da casa. Le sue richieste di mobilità erano rimaste inascoltate e solo con l’intervento e la caparbietà dell’assessore Gianna Gambaccini, coadiuvata dalla consigliera comunale Veronica Poli, finalmente questa ragazza ha ricevuto le chiavi di un bel l’appartamentino ERP con ascensore.

“E’ una gioia per me – afferma l’assessore Gambaccini- avere la possibilità di aiutare gli anziani in difficoltà, le persone con disabilità e in generale “gli ultimi“, la cui richiesta di aiuto è rimasta con le amministrazioni precedenti troppo spesso inascoltata. Rispettando le regole, quando c’è la volontà politica, i risultati si ottengono“.

By